Andiamo a scoprire nel dettaglio il profilo del centrocampista dell’Inter, classe 2002, Lucien Agoume

Lucien Agoume Inter
Lucien Agoume (Getty Images)

Nella tournée asiatica estiva dell’Inter, Antonio Conte sta cogliendo l’occasione anche per testare alcuni dei giovani del settore giovanile. Non solo, perché oggi – nella vittoria contro il PSG ai rigori – è sceso in campo anche uno dei nuovi acquisti. Si tratta di Lucien Agoume, francese classe 2002 arrivato dal Sochaux. Andiamo a scoprire le sue caratteristiche e la sua carriera.

Leggi anche ——> Daniel Maldini, attaccante: età, biografia, caratteristiche tecniche e social

Lucien Agoume, centrocampista: età, biografia e caratteristiche tecniche

Lucien Agoume è l’ennesimo talento sfornato dal calcio francese e l’Inter ha sentito subito odore di scommessa. Da tre settimane il centrocampista classe 2002 è un giocatore dell’Inter dopo aver firmato un contratto triennale. Al Sochaux è andata una cifra che si aggira sui 5 milioni, un investimento importante per un giocatore di quell’età. Nato il 9 febbraio di 17 anni fa, a Yaoundé in Camerun, comincia a muovere i primi passi con il pallone nel 2013 in Francia, nel SC Clémenceau Besançon. Nel 2014 arriva nell’academy del Sochaux e lì avviene la trasformazione, prima di tutto da trequartista a mediano.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B CLICCA QUI

Agoume si mette in mostra anche per i suoi atteggiamenti positivi, oltre che per la crescita esponenziale in campo. Poi nello scorso ottobre l’esordio in prima squadra con il Sochaux, in Ligue 2, e l’ulteriore step con ben 15 presenze all’attivo. Prestazioni che sono andate di pari passo con la sua scalata nelle nazionali giovanili: attualmente Agoume è capitano dell’Under 17. In campo si è già guadagnato l’appellativo di ‘nuovo Pogba’, un accostamento semplice date le sue caratteristiche e le sue movenze. Il giovane di origini camerunensi ha un fisico massiccio, nonostante la giovane età, ma riesce ad abbinare anche grande qualità con la palla al piede. Doti fisiche, aeree, ma anche tecniche nell’impostazione della manovra e nel lancio lungo.

Lucien Agoume, centrocampista: vita privata e social

Su Agoume c’era anche l’interesse del Barcellona, ma l’Inter è stata brava e veloce a sfruttare il contratto in scadenza nel 2020 e a strapparlo al campionato francese. Nonostante le somiglianze tecniche e anche fisiche con Pogba, gli onori delle cronache non lo hanno mai condizionato. Testa sempre sulle spalle: qualche anno fa è stato anche premiato come “Giocatore Clairefontaine del mese“, riconoscimento attribuito dagli allenatori e dagli educatori delle diverse categorie del centro di allenamento del Sochaux sulla base di criteri sportivi, ma anche della serietà in campo scolastico e del comportamento fuori dal rettangolo verde. Agoume ha solo 17 anni, è da poco sbarcato su Instagram e deve ancora prendere confidenza con il mondo social, nonostante i 27500 ‘seguaci’. Lo dimostra il fatto che il suo profilo conti appena tre post dal maggio, di cui gli ultimi due a tinte nerazzurre (lo scatto della firma con l’Inter e quello dell’esordio contro il Lugano il 14 luglio scorso). Testa bassa e pedalare, è anche questo il segreto di Lucien Agoume.

F.I.