Il Foggia non intende farsi sfuggire i playout: la Salernitana sta preparando azioni legali, ma i pugliesi hanno ribadito la ferrea volontà di scendere in campo nello spareggio salvezza

Foggia

Sono giorni di ulteriori cambiamenti per il campionato di Serie B, che ora potrebbe vedere lo svolgimento dei playout tra Foggia e Salernitana. Il Collegio di Garanzia del Coni si è espresso a favore del ricorso dei pugliesi che erano stati retrocessi in Serie C dopo la penalizzazione del Palermo. La Salernitana intanto prepara le azioni legali, in quanto il club rosanero è stato retrocesso all’ultimo posto ma mantenendo i 63 punti e quindi non considerabile nella classifica dei verdetti finali. Il Foggia ha pensato di ribadire con un comunicato la sua posizione: “La società Foggia Calcio ha nuovamente fatto richiesta alla Lega di Serie B, informando della sua iniziativa anche il Presidente della F.I.G.C. Gabriele Gravina, di immediata disputa delle gare di playout”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B CLICCA QUI!

Playout Serie B, il Foggia: “Bisogna applicare le regole”

Il Foggia ha diramato un comunicato sul proprio sito ufficiale in relazione alla disputa dei playout di Serie B: “In materia si sono già espressi sia il Giudice amministrativo, sia il più alto organo di giustizia del Coni ed entrambi hanno sottolineato che l’applicazione corretta delle vigenti regole federali avrebbe comportato la disputa delle gare di playout. Così non è stato a causa di un provvedimento errato le cui conseguenze negative si sono prodotte solo in danno del Foggia Calcio. È dunque giunto il momento di applicare correttamente, senza esitazioni ulteriori, le vigenti regole federali e disputare immediatamente le gare relative ai playout”.

F.I.