Calciomercato Brescia, Cellino non molla Tonali: la Serie A cambia il futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Il Brescia, con la promozione in Serie A divenuta ufficiale, vorrebbe cominciare un progetto ambizioso: nei programmi di Cellino c’è anche il tentativo di trattenere Sandro Tonali

Italia Tonali Brescia Calciomercato
Tonali (Getty Images)

Il Brescia è ancora avvolto nel clima dei festeggiamenti per una promozione in Serie A attesa ben 8 anni. La squadra di Corini ha battuto l’Ascoli e ha potuto chiudere in bellezza una stagione straordinaria, trascinata dai suoi gioielli. Sotto i riflettori sono stati soprattutto i due bomber, Alfredo Donnarumma e Ernesto Torregrossa, che hanno letteralmente trascinato le Rondinelle a un traguardo più che meritato. Anche per Sandro Tonali, però, è stato un anno molto importante, perché si è confermato a ottimi livelli convincendo anche le big italiane a puntare su di lui per il prossimo anno.

Leggi anche —-> Brescia, il messaggio di Balotelli per la promozione: pazza idea per l’estate?

Calciomercato Brescia, Cellino non molla Tonali: ipotesi permanenza

Roma, Juventus, Inter, Milan e Napoli: tutte in fila per Sandro Tonali. Il gioiello classe 2000 del Brescia è un predestinato, ha già trovato la Nazionale e ormai a tutti gli effetti una delle speranze più luminose del nostro calcio. Cellino, però, ha intenzione di creare qualcosa di importante per la sua Leonessa e di sicuro opporrà resistenza. Il cartellino del giovane mediano è valutato almeno 30 milioni di euro, ma il patron del Brescia ha il grande desiderio di trattenerlo insieme agli altri gioielli.

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI!

La Roma insiste, per Monchi era un pallino e i giallorossi non hanno intenzione di mollarlo anche adesso. La Juve è sempre interessata, anche perché Paratici ha intenzione di dare un’anima ancor più italiana ai bianconeri. C’è però da fare i conti anche con Cellino, che non vuole sentire ragioni e cercherà in tutti i modi di rinviare la cessione all’estate 2020. Per dimostrare questa volontà il patron dei lombardi potrebbe offrire anche un adeguamento di contratto a Tonali, con cifre da Serie A.

F.I.