Il prossimo anno ci sarà un’altra squadra campana nel campionato di Serie B: le Vespe festeggiano la promozione in cadetteria

Dopo l’ufficialità della retrocessione in Serie B del Chievo Verona, oggi in Campania la Juve Stabia ha festeggiato la promozione nel campionato cadetto. Con la vittoria contro la Vibonese (2-1) le Vespe, guidate da Fabio Caserta volano così in B. Al fischio finale il Menti è esploso di gioia con una piccola invasione dei tifosi con lo stesso allenatore della compagine campana che ha svelato tutta la sua gioia ai microfoni di Rai Sport: “E’ stato un campionato meritatissimo. I ragazzi hanno fatto qualcosa di eccezionale. Se lo merita anche il pubblico. Sono stato qui anche in anni bui, volevo il riscatto. Era il sogno di tutti noi, siamo felici di aver coinvolto anche tutti i tifosi. Dedico la vittoria a due persone a me care che purtroppo non hanno potuto godere di questo successo”. Un campionato dominato dalla prima alla terzultima giornata collezionato soltanto una sconfitta in 34 partite. Sarà una lunga nottata a Castellammare con i festeggiamenti che sono già iniziati da tempo.

Per tutte le notizie di mercato sulla Serie B CLICCA QUI!

Juve Stabia-Vibonese 2-1, il tabellino della sfida

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Germoni (90+4′ Schiavi); Calò, Mezavilla (67′ Torromino), Carlini (90′ Viola); Melara (57′ Mastalli), Paponi (89′ Vicente), Elia. All: Fabio Caserta.

Vibonese (4-3-1-2): Mengoni; Finizio (79′ Donnarumma), Silvestri, Camilleri, Maciucca (79′ Melillo); Scaccabarozzi (90′ Rezzi), Obodo, Collodel (72′ Ciotti); Taurino; Allegretti (71′ Tito), Bubas. All: Nevio Orlandi.

Arbitro: Daniele De Santis di Lecce

Reti: 10′ Paponi (J);  31′ Bubas (V), 47′ Mezavilla (J)

Ammoniti: Marzorati (JS); Silvestri, Camilleri, Taurino (V)