Shkodran Mustafi è uno degli elementi migliori dell’Arsenal. Il difensore, che sfiderà questa sera il Napoli in Europa League, vanta un passato anche in Serie B

Serie B Mustafi Sampdoria
Mustafi (Getty Images)

Il calcio a volte prende pieghe decisamente inaspettate. In questo mondo infatti non sempre le cose vanno come uno ci si aspetta. Lo saprà bene anche Shkodran Mustafi, uno dei grandi attesi di Arsenal-Napoli, sfida di Europa League in programma questa sera.

Il centrale difensivo tedesco è uno degli elementi migliori della retroguardia dei Gunners. La sua storia calcistica però non è stata sempre rose e fiori. Non tutti infatti si ricorderanno che parte della carriera di Mustafi infatti ha varcato i campi della Serie B nel lontano 2012 con la maglia della Sampdoria.

Per tutte le notizie di giornata CLICCA QUI!

L’ascesa di Mustafi: dalla Serie B con la Sampdoria alla vetta del mondo con la Germania

Dopo aver esordito nel calcio dei professionisti con la maglia dell’Everton, il classe ’92 venne acquistato dalla Sampdoria nel 2012 a titolo definitivo. La sua esperienza con i liguri però faticò a prendere forma. Con la squadra in quella stagione militante in Serie B, Mustafi riuscì ad esordire solo il 26 maggio 2012 contro il Varese, giocando l’intera gara. Le stagioni successive in Serie A andarono decisamente meglio, viste le 50 presenze con i doriani in campionato e l’entrata nel giro della Nazionale tedesca.

Il 2014 è stato un anno fondamentale per Mustafi. Il difensore infatti lasciò la Sampdoria per approdare al Valencia, laureandosi al contempo Campione del mondo con la sua Germania. Da quel momento in poi la sua carriera si attestò ad altissimi livelli e già nel 2016 arrivò la chiamata dell’Arsenal, che lo prelevò per ben 41 milioni di euro. Oggi Mustafi è un calciatore apprezzatissimo a livello internazionale. Il suo passato infatti lo ha visto in campo ben 30 volte tra Champions League ed Europa League, facendolo entrare di diritto tra i migliori interpreti nel suo ruolo.

Leggi anche la storia di Lucas Castro —> Il calcio e la musica nel DNA di Lucas Castro, centrocampista/chitarrista dal passato in Serie B

S.D.