Rino Foschi, presidente del Palermo, ha parlato della cessione a York Capital, facendo anche una promessa ai tifosi del club rosanero. 

Rino Foschi (getty images)

Il Palermo calcio continua a dividersi tra campo, dove è terzo in classifica nell’attuale Serie B, e cessione della società da tempo argomento principale nella testa del presidente Rino Foschi. Il futuro prossimo del club siciliano è infatti all’ordine del giorno e lo stesso numero uno intervenuto ai microfoni di ‘Gds.it’, ha fatto il punto della situazione dopo le recenti notizie che vedono i rosanero ad un passo da una nuova cessione: “Magari vendere il Palermo a York sarebbe il completamento di un sogno. Ci stiamo però lavorando, anche a fari spenti, e al momento non posso né smentire, né confermare nulla. Posso dirvi che stiamo lavorando intensamente per dare il Palermo in mani sicure. York sappiamo benissimo che potrebbe rappresentare la svolta, per loro si tratta di un affare ed è risaputo che il Palermo ha un certo appeal. Ma non voglio nemmeno parlare per scaramanzia, speriamo possa concretizzarsi il tutto il prima possibile. Il Palermo così potrebbe sicuramente tornare in carreggiata e viaggiare per un po’ in tutta serenità”.

Leggi anche–> Serie B, il Cosenza non ci sta: reclamo per la squalifica di Maniero

Palermo, la situazione societaria: le parole di Rino Foschi

Rino Foschi ha quindi proseguito parlando della chiusura dell’affare: “Mi piacerebbe concludere il mio lavoro facendo quest’ultimo regalo ai tifosi rosanero, stiamo lavorando ad una cessione professionale e non al primo che passa, quindi c’è bisogno di tempo e pazienza”.

CLICCA QUI per tutte le ultime notizie di mercato e non solo

Sull’ipotesi Ferrero invece: “Non ho mai trattato con altri acquirenti, ho rispetto di tutti e per tutti, ma voglio serietà quando si parla di Palermo”.

G.B.