Caso Okereke, le decisioni del Giudice Sportivo: non omologata Benevento-Spezia

Spezia (Getty Images)

Dopo il Livorno, anche il Benevento ha presentato ricorso per quanto riguarda la partita giocata contro lo Spezia: il Giudice Sportivo non ha omologato il risultato

Continua il caos in Serie B. Stavolta al centro c’è lo Spezia, sotto accusa per quanto riguarda il caso David Okereke: i liguri, infatti, avrebbero violato le norme Fifa sul trasferimento di calciatori. Proprio per questo il Livorno prima e il Benevento poi, hanno deciso di fare ricorso per quanto riguarda le partite giocate (e perse) contro la squadra di Pasquale Marino. Così come il match con gli amaranto, neanche quello di sabato al Vigorito (in cui Okereke ha anche fatto gol) è stato omologato e il giudizio è stato rinviato. Questo il comunicato del Giudice Sportivo: “In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara. Il Giudice Sportivo, ricevuto dalla Soc. Benevento preannuncio di reclamo in ordine alla regolarità della gara sopra indicata, in attesa di ricevere le motivazioni, questo Giudice si riserva di decidere in merito all’omologazione del risultato”.

CLICCA QUI per tutte le ultime notizie

A questo punto aumentano gli asterischi in classifica, con lo Spezia che ora torna a 34 punti (senza i 6 conquistati contro Livorno e Benevento), in attesa di scoprire il verdetto degli organi competenti. Per i bianconeri sarebbe una mazzata pesantissima, dal momento che Okereke è la vera stella della formazione di Marino con ben 8 reti all’attivo. Sull’attaccante nigeriano si è scatenato anche l’interesse di diverse squadre di Serie A.

F.I.