Serie B, verso Pescara-Cosenza: dove vederla, probabili formazioni e streaming

Pescara Pillon
Giuseppe Pillon (Getty Images)

Pescara e Cosenza inaugureranno la 29^ giornata di Serie B. Ecco dove poter seguire l’evento

La 29esima giornata di Serie B si aprirà questa sera con l’interessante sfida tra il Pescara di Pillon e il Cosenza di Braglia. Entrambe le squadre cercheranno di ottenere il massimo, in termini di punti. Vincere sarà di fondamentale importanza per il Delfino, vista la necessità e la voglia di rimanere aggrappato alle zone di vertice della classifica. Il club calabrese invece, dopo una bella risalita in classifica, potrebbe avvicinarsi alla zona playoff in caso di vittoria.

La partita sarà visibile in streaming sulla piattaforma digitale di ‘DAZN‘. Se non si è mai usufruito di tale servizio digitale, è possibile dare inizio al un periodo di prova gratuito di 30 giorni, durante il quale l’utente avrà completo accesso a tutti i canali della piattaforma (Per usufruire del periodo di prova gratuito CLICCA QUI!). Terminato il periodo di prova, la continuazione dell’utilizzo dei servizi sarà soggetta al pagamento di un abbonamento (esistono tariffe agevolate in caso in cui l’utente sia già abbonato a ‘Sky‘). Qualora non si intenda sfruttare ‘DAZN’ sarà comunque possibile seguire il match sul canale ‘Rai Sport’ dalle ore 20:45.

Serie B, ecco Pescara-Cosenza: classifica e probabili formazioni

PESCARAPillon si presenterà alla sfida orfano di Campagnaro, Brugman e Kanouté. L’assenza più importante sarà però quella del bomber del Delfino Mancuso, autore di 17 gol in stagione ma fermato dal giudice sportivo. Il tecnico di Preganziol, reduce da due sconfitte e una vittoria nelle ultime tre gare di campionato, si schiererà presumibilmente con un 4-3-3. Fiorillo difenderà i pali e sarà protetto da una linea a 4 composta da Gravillon e Scognamiglio al centro e da Balzano e Perrotta sulle fasce. Il trio di centrocampo sarà composto da Memushaj, Bruno e Crecco. In avanti il compito di fare gol sarà affidato a Marras, Monachello e Antonucci.

COSENZA – La squadra di Braglia è redute da tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque gare di campionato. Il tecnico dei calabresi si presenterà all’Adriatico con molti dubbi sul modilu da utilizzare. È possibile che l’allenatore possa optare alla fine per un 3-5-2. Tra i pali si posizionerà Perina. Davanti a lui agiranno Capela, Dermaku e Legittimi. A centrocampo l’unico dubbio riguarda la corsia di destra, in cui Bittante appare in vantaggio su Izco. Il resto del reparto verrà occupato da Sciaudone, Bruccini e Mungo al centro e da D’Orazio sulla sinistra. In avanti spazio a Tutino e a uno tra Maniero e Litteri.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-3) Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Perrotta; Memushaj, Bruno, Crecco; Marras, Monachello, Antonucci. Allenatore: Pillon.

COSENZA (3-5-2) Perina; Capela, Dermaku, Legittimo; Bittante, Sciaudone, Bruccini, Mungo, D’Orazio; Tutino, Maniero. Allenatore: Braglia.

Classifica:
Brescia 50; Palermo* 46; Verona 45; Pescara e Lecce* 44; Benevento* 43; Cittadella* 39; Perugia* 38; Spezia 37; Salernitana 34; Cosenza 33; Ascoli** 31; Cremonese* 30; Livorno* e Venezia* 27; Foggia e Crotone 26; Padova 23; Carpi 22.

*Una partita in meno
**Due partite in meno