Livorno-(Getty-Images)

Da 0-2 a 3-2. Il Livorno si fa rimontare dal Lecce il doppio vantaggio dopo la prima frazione di gioco. Nel post-partita l’allenatore del club toscano, Roberto Breda, ha analizzato nel dettaglio la clamorosa sconfitta arrivata allo “Stadio Via del Mare”: “Nella prima frazione di gioco abbiamo giocato alla grande facendo cose importante per i primi 45′, poi nella ripresa abbiamo commesso tantissimi errori. E così la partita è cambiata, poi con l’inferiorità numerica gli episodi non sono stati a nostro favore. Il Lecce è una squadra forte e darà filo da torcere a tutti, noi dobbiamo capire che le partite non finiscono mai”. Dopo la convincente vittoria della scorsa settimana contro il Cosenza, arriva un nuovo risultato negativo per gli uomini di Breda anche a causa della doppia espulsione di Fazzi e Diamanti.

Livorno, obiettivo salvezza per gli amaranto

Gli uomini di Breda cercheranno così, già a partire dalla prossima gara casalinga contro il Venezia, di tornare a collezionare punti decisivi per centrare la salvezza senza ricorrere ai play-out. Dopo un inizio stagione deludente il Livorno tre pareggi e una vittoria nelle ultime cinque gare scalando, a poco a poco, posizioni in classifica.