Calciomercato Padova
Mbakogu (Getty Images)

Rivoluzione in casa Padova: il calciomercato del club biancorosso è sorprendente, cambiano ben 9 titolari nello scacchiere di Bisoli

Rivoluzione in casa Padova. Il club del presidente Bonetto è certamente tra le regine del mercato di gennaio. Mister Bisoli ha chiesto a gran voce rinforzi in ottica salvezza ed è stato decisamente accontentato. Si parte dalla difesa, la seconda più bucata fino a questo momento e decisamente stravolta dagli ultimi arrivi. In porta troviamo Minelli, nuovo numero uno mentre è ai saluti Perisan, dopo il prestito dall’Udinese. Difesa che, a parte Trevisan, è totalmente inedita: Morganella sulla fascia destra (a segno, all’esordio, contro l’Hellas Verona) prelevato dal Rapperswill-Jona per 400 mila euro; Andjelkovic strappato al Venezia, Cherubin giunto dall’Hellas Verona, Trevisan ed infine il terzino mancino Longhi prelevato dal Brescia. In uscita ci sarebbe Cappelletti che piace tanto al Venezia di Zenga. Lollo, invece, può rappresentare più di un rincalzo ed arriva a Padova in prestito con diritto di riscatto obbligatorio dall’Empoli. A definire il trittico titolare in mediana sono Calvano (in prestito dall’Hellas Verona) e Pulzetti.

In attacco arriva Mbakogu ed è subito doppietta, una vera rivoluzione per il Padova di Bisoli

Il Padova ha fatto centro. Jerry Mbakogu al Padova rappresenta un’operazione intelligente, soprattutto perchè a costo zero. L’attaccante nigeriano era svincolato dallo scorso agosto dopo l’esperienza tribolata al Carpi. Mbakogu è tornato alla grande, una prestazione convincente sin da subito contro il Verona ed un doppietta che ha il sapore dell’affare. In avanti interessante il tandem d’attacco che vedrà proprio Mbakogu far coppia con Federico Bonazzoli, arrivato la scorsa estate dalla Sampdoria per sposare il progetto Padova. Un giovane prospetto (22 anni il prossimo maggio) che è scesoin cadetteria per farsi le ossa. La squadra di Bisoli è stata letteralmente stravolta: 7/11 sono arrivati in questi giorni di gennaio. La scossa dal mercato è arrivata, adesso sarà il campo a decretare la bontà di determinate operazioni. Ecco quindi come scenderebbe in campo la squadra biancorossa:

PADOVA (5-3-2)

Minelli, Morganella, Andjelkovic, Cherubin, Trevisan, Longhi, Broh, Calvano, Pulzetti, Mbakogu, Bonazzoli.

A disp. Favaro, Ceccaroni, Zambataro, Clemenza, Belingheri, Merelli, Lollo, Mazzoco, Marcandella, Capello, Cappelletti. All. Bisoli