Iemmello Ascoli
Pietro Iemmello (Getty Images)

Il punto sul calciomercato dell’Ascoli: sogno Iemmello per l’attacco, Magnino e Spolli per completare l’organico

Con nove punti nelle ultime sette uscite in campionato, l’Ascoli vuole tornare a risalire una classifica che vede in questo momento il club bianconero a quota 24. Dal campo al mercato il passo è breve ed il presidente Giuliano Tosti ha in mente diversi rinforzi per il suo Ascoli. A centrocampo fari puntati su Luca Magnino, classe ’97 di scuola Udinese che sta stupendo al Feralpi Salò (22 presenze e un assist in stagione). In uscita, invece ci sarebbe Daniele Mignanelli. L’esterno sinistro (all’occorrenza centrocampista) è richiesto a gran voce dalla Viterbese e potrebbe partire già in questa sessione di mercato. In difesa è nata nelle ultime ore l’idea Spolli: l’argentino, tuttavia, piace tanto anche al Brescia di Cellino e in realtà sembra sempre più vicino all’addio al Genoa direzione Crotone, salvo clamorose sorprese. Oggi il difensore non si è allenato col Grifone perché coinvolto in situazioni di mercato, come riporta il sito ufficiale del Genoa: “Rispetto alla giornata di ieri non si è allenato il difensore Spolli, al centro di interesse in chiave mercato”. Più chiaro di così…

Per seguire tutte le trattative in corso CLICCA QUI

Calciomercato Ascoli, attaccante cercasi: sfida Iemmello-Scamacca in avanti

Capitolo attaccanti in casa Ascoli: Vivarini richiede a gran voce una punta in grado di fare la differenza. Il presidente Tosti avrebbe quindi sondato il terreno per Iemmello del Foggia. Trattativa complessa: va capita la volontà del club pugliese e dello stesso Iemmello, trasferitosi a Foggia la scorsa estate in prestito dal Benevento. L’alternativa decisamente più percorribile risponde al nome di Gianluca Scamacca. Il classe ’99, dopo l’esperienza al PEC Zwolle, è rientrato al Sassuolo ma dovrebbe nuovamente ripartire. I marchigiani sono in pole, nonostante l’interesse nelle ultime ore della Salernitana di Gregucci.