Vittoria contro il Lecce e secondo posto in classifica: il Brescia di Corini verso la A

Brescia Corini Serie B promozione Serie A mercato gennaio Di Paola Ceravolo Donnarumma
Eugenio Corini @ Getty Images

Dopo il cambio in panchina, il Brescia ha preso il volo: secondo posto in classifica alle spalle del Palermo. E per il mercato di gennaio, si lavora al colpo in attacco

E’, senza ombra di dubbio, il Brescia la squadra più in forma del campionato di Serie B. L’undici di Eugenio Corini ha sconfitto il Lecce nell’ultimo turno e conquistato la bellezza di 12 punti nelle ultime cinque partite (4 vittorie e 1 sconfitta sul campo del Venezia). Ora le Rondinelle occupano il secondo posto in classifica con 27 punti, ad appena tre lunghezze dal Palermo capolista, e sono tra le principali candidate alla promozione diretta in Serie A. Gran parte del merito è da attribuire sicuramente all’attaccante Alfredo Donnarumma, che comanda la classifica dei cannonieri del campionato cadetto con 14 reti messe a segno in 15 gare. E, con 30 gol totali, proprio il reparto offensivo del Brescia è il più prolifico di tutta la Serie B. CLICCA QUI per essere sempre aggiornato.

Calciomercato Brescia, il sogno si chiama Ceravolo

Sono due i nomi in cima alla lista dei desideri della dirigenza lombarda per quel che riguarda il mercato in entrata: a centrocampo piace Manuel Di Paola (classe ’97 della Virtus Entella), mentre in attacco i riflettori sono puntati sempre su Fabio Ceravolo (classe ’87 di proprietà del Parma). Chiudiamo con Tonali: il 18enne di Lodi è finito sul taccuino delle principali compagini italiane che, adesso, sono pronte a darsi battaglia per il suo cartellino. Attenzione, però, anche al Chelsea di Sarri che avrebbe individuato proprio nel regista classe 2000 il rinforzo ideale in vista del futuro. Chi la spunterà alla fine nella corsa a quello che è considerato da tutti come uno dei profili più interessanti del panorama calcistico europeo?