Alessandro Nesta Perugia allenatore
Alessandro Nesta

Gli umbri di Nesta possono entrare in piena zona playoff, i biancoazzurri di Pillon possono agganciare il Palermo in testa alla classifica.

Un confronto che promette spettacolo e che vede di fronte un esordiente della categoria come Alessandro Nesta e un veterano come Giuseppe Pillon. PerugiaPescara, posticipo domenicale della 14esima giornata di Serie B è anche questo. Una gara, quella del Curi, che per entrambe le compagini può rappresentare il crocevia stagionale. Il Perugia, con una vittoria, potrebbe fare un notevole balzo in classifica e finire in piena zona playoff, scavalcando Cremonese, Ascoli e Verona. Il Pescara invece potrebbe approfittare del pareggio del Palermo e raggiungerlo in testa alla classifica (anche se gli abruzzesi avrebbero una gara in più).

Nessuna delle due compagini si presenta però al meglio: in casa umbra mancheranno Bianco e Felicioli oltre allo squalificato Falasco. Gyomber e Melchiorri sono stati convocati, ma non sono in perfette condizioni fisiche e partiranno dalla panchina. Nelle file del Pescara gli indisponibili sono addirittura sei: Capone, Campagnaro, Antonucci, Kanoute, Scalera e Fiorillo. Balzano è stato convocato all’ultimo, ma partirà dalla panchina, così come Memushaj.

PROBABILI FORMAZIONI:

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Cremonesi, El Yamiq, Moscati; Kingsley, Bordin, Dragomir; Verre; Vido, Mustacchio. All. Nesta.

PESCARA (4-3-3): Kastrati; Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Machin, Brugman, Melegoni; Marras, Monachello, Mancuso. All. Pillon.