Calciomercato Verona Montolivo Milan Bianda Roma Milinkovic-Savic Torino
Riccardo Montolivo @ Getty Images

Montolivo, Matri, Aquilani e José Mauri sono i quattro profili più sognati per i club di Serie B. Ecco dove potrebbero finire i quattro calciatori

Il mercato di gennaio potrebbe portare nomi illustri in Serie B. Le squadre del campionato cadetto si stanno cominciando a guardare intorno per rafforzare le proprie rose, monitorando con attenzione ai calciatori che hanno trovato meno spazio in Serie A.

Sono quattro i colpi eccellenti che potrebbero far fare il salto di qualità: Riccardo Montolivo, Alessandro Matri, Alberto Aquilani e José Mauri. L’ex capitano di Fiorentina e Milan è ai margini della rosa di Gennaro Gattuso, non avendo collezionato neanche un minuto di gioco. Visti i 33 anni e un contratto in scadenza nel 2019, il mediano potrebbe essere un vero e proprio colpo top per il centrocampo di un club di Serie B. Tra le possibili destinazioni del classe ’85 c’è l’Hellas Verona, attualmente settimo e reduce dal pareggio per 1-1 contro il Palermo. Clicca QUI per tutte le notizie di Serie B!

Calciomercato, Montolivo, Matri, Mauri e Aqulani fanno sognare la Serie B

Calciomercato Serie B Matri
Alessandro Matri @ Getty Images

Oltre a Montolivo anche l’attaccante del Sassuolo Alessandro Matri potrebbe finire al Verona. Il centravanti ha collezionato finora solo 4 presenze in stagione, andando a segno una sola volta. l’Hellas lo segue da diverso tempo e a gennaio potrebbe tentare l’affondo decisivo. Gli scaligeri dovranno però superare la concorrenza del Benevento.

Più difficile da decifrare sembrerebbe essere il futuro di Alberto Aquiliani. L’ex Roma rifiutato recentemente diverse proposte dal campionato cadetto, tra cui quella del Livorno, perché intenzionato a tornare sui campi di Serie A. Di fronte a un progetto serio però il calciatore potrebbe anche cambiare idea.

Difficile anche l’approdo di José Mauri in Serie B. il centrocampista del Milan non ha mai convinto del tutto la propria dirigenza. Il classe ’96 ha ancora molto mercato in Serie A, dove vanta diversi estimatori, tra cui Parma e Bologna.