Benevento (Getty Images)

Dopo la nona giornata del campionato di Serie B si delinea una classifica sempre più corta, dove tutto può cambiare in qualsiasi momento. 

In attesa di ulteriori sviluppi, al momento il campionato di Serie B resterà una sfida tra 19 squadre: così ha deciso il Consiglio di Stato. E queste 19 squadre stanno rendendo decisamente avvincente la lotta per la promozione. Ai piani bassi della classifica i giochi sembrano praticamente già fatti, con una coda di squadre che hanno racimolato ben pochi punti e stagnano pericolosamente in zona retrocessione. In alto, invece, a dividere le squadre ci sono pochissimi punti. Dalla capolista alla nona in classifica ci sono “solo” cinque punti di differenza, davvero pochi per poter considerare la situazione “stabile”. L’ultimo turno ha ulteriormente cambiato le carte in tavola. Nella nona giornata del campionato di Serie B il Pescara primo in classifica perde 3 punti contro il Cittadella, il Verona recupera lo svantaggio, il Brescia fa un balzo in avanti come il Benevento. Arriva anche la prima vittoria per il Livorno, fanalino di coda. Quattro pareggi che non rendono felice nessuno, tranne Walter Zenga, neoallenatore del Venezia, che conquista un altro punticino prezioso. Pochissimi giorni di riposo e si scende di nuovo in campo, questa volta per il turno infrasettimanale di martedì 30 e mercoledì 31 ottobre.

Serie B, nona giornata: risultati e marcatori

PALERMO-VENEZIA 1-1 (59′ Segre, 90′ Struna)
BENEVENTO-CREMONESE 2-1 – (16′ Coda, 37′ Insigne – 53′ Migliore)
BRESCIA-COSENZA 1-0 (66′ Torregrossa)
FOGGIA-LECCE 2-2 – (45′ Deli, 52′ Tonucci – 55′ Mancosu, 75′ La Mantia)
LIVORNO-ASCOLI 1-0 – (42′ Raicevic)
PADOVA-SPEZIA 0-0
PESCARA-CITTADELLA 0-1 – (57′ Finotto)
VERONA-PERUGIA 2-1 (42′ Henderson, 51′ Di Carmine – 26′ Melchiorri)
CROTONE-SALERNITANA 1-1 (85′ Simy – 50′ Bocalon)

Serie B, classifica e prossimo turno

SERIE B, DECIMA GIORNATA: ASCOLI – VERONA; CARPI – PALERMO; CITTADELLA – FOGGIA; COSENZA – PESCARA; CREMONESE – VENEZIA; PERUGIA – PADOVA; SPEZIA – BENEVENTO; SALERNITANA – LIVORNO; LECCE – CROTONE.

SERIE B, CLASSIFICA: PESCARA 18, VERONA 17, BENEVENTO 16, PALERMO 15, CITTADELLA 14, BRESCIA 14, SALERNITANA 14, LECCE 13, SPEZIA 13, CREMONESE 11, CROTONE 11, ASCOLI 9, PERUGIA 8, COSENZA 7, PADOVA 7, VENEZIA 6, FOGGIA 5, CARPI 5, LIVORNO 5.

Alessandra Curcio