Kean
Moise Kean (Getty Images)

Conosciamo meglio Moise Kean, attaccante della Juventus classe 2000 considerato come uno dei migliori talenti del calcio italiano: carriera, vita privata e profili social

Anche la Serie B sogna Moise Kean, attaccante di proprietà della Juventus. Il classe 2000 ha già battuto diversi record di precocità e si prospetta come uno dei giocatori del futuro del calcio italiano. Il centravanti bianconero può inoltre vantare diverse presenze e gol in Serie A e ha già fatto strada anche in Nazionale. Ecco un profilo dettagliato di Moise Kean, dalla sua biografia alle caratteristiche tecniche fino al calciomercato e ai profili social.

Moise Kean, attaccante: biografia e carriera

Moise Kean è nato a Vercelli il 28 febbraio 2000. Dopo le prime esperienze nei vivai di Asti e Torino, nel 2010 viene prelevato dalla Juventus, dove completa tutta la trafila del settore giovanile. L’attaccante trascina la Primavera a suon di gol e nella stagione 2016/2017 è già aggregato alla prima squadra bianconera. Il 19 novembre 2016 fa il suo esordio in Serie A, all’età di 16 anni e 8 mesi e tre giorni dopo, il 22 novembre, debutta anche in Champions League nella trasferta di Siviglia. Ecco i primi record di precocità: il giocatore diviene infatti il primo ‘millenial’ a debuttare in campionato e in Champions. A coronamento della sua stagione d’esordio, il 27 maggio 2017 realizza anche il primo gol in Serie A nell’ultima sfida contro il Bologna. In estate viene ceduto in prestito al Verona, dove colleziona un bottino comunque positivo di 20 presenze e 4 gol nonostante la retrocessione del club. Infine, il rientro alla Juventus al fianco di Cristiano Ronaldo e compagni e i soli 12 minuti collezionati in Champions contro lo Young Boys.

In possesso del doppio passaporto italiano e ivoriano, Kean sceglie la Nazionale azzurra e inizia la sua avventura sin dalla selezione giovanile Under 15. Lascia il segno in tutte le selezioni fino all’Europeo Under 19 vissuto da assoluto protagonista. Il 18enne trascina gli azzurrini in finale e si arrende solo al Portogallo nonostante la doppietta realizzata nell’atto conclusivo del torneo. A settembre debutta con una doppietta nell’Under 20, mentre l’11 ottobre 2018 fa il suo esordio anche con l’Under 21. Tre giorni dopo, il 14 ottobre, realizza la sua prima rete, diventando il primo ‘millenial’ ad andare a segno nell’Under 21.

Moise Kean, caratteristiche tecniche e calciomercato

Kean
Moise Kean (Getty Images)

Kean è un centravanti moderno dotato di tecnica e rapidità. La sua caratteristica principale è l’uno contro uno, essendo dotato di un ottimo dribbling e scatto nel breve. A queste doti va anche aggiunto un gran senso del gol, come dimostrano le sue medie realizzative nelle giovanili e in Nazionale. Nonostante una predilezione per il ruolo di prima punta, il classe 2000 può giocare indistintamente su entrambe le fasce in modo da sfruttare dribbling e velocità in campo aperto.

Le caratteristiche appena descritte rendono l’attaccante un giocatore unico nel suo genere, soprattutto in riferimento alla giovane età. Su di lui non mancano dunque le richiesta in sede di calciomercato. Come anticipato dalla nostra redazione, anche i club di Serie B sognano il colpo Kean.

Moise Kean, vita privata e social

Come ogni ‘millenial’ Kean è molto attivo sui social network e ha già un grande seguito sulle sue pagine. Il 18enne è presente su Facebook e Instagram, dove può vantare ben 458mila followers. Seguito che, a giudicare dalla sua promettente carriera, è destinato a salire piuttosto in fretta. Il futuro è tutto dalla parte di Moise Kean.

Su SerieBnews.com potete seguire live, in diretta, con aggiornamenti in tempo reale tutta la Serie B