Pescara, Mancuso: “Sogno la Juve, ma ora penso solo a questo club”

Si chiama Leonardo Mancuso, ha 26 anni, di professione fa l’attaccante ed è al momento il secondo miglior marcatore della Serie B con 5 reti. Il ragazzo milanese, il cui cartellino è di proprietà della Juventus, ha trascinato fin qui il Pescara al primo posto nella graduatoria generale del campionato cadetto e vuole continua a stupire: parliamo di un giocatore alto 182 centimetri, particolarmente duttile dal punto di vista tattico e capace di disimpegnarsi al meglio sia come esterno d’attacco sia come punta centrale. La Juve lo monitora con attenzione e potrebbe anche decidere in futuro di concedergli una possibilità, ma intanto Mancuso si racconta in un’intervista al quotidiano ‘Tuttosport’.

Calciomercato Juventus Mancuso Pescara Serie B
Leonardo Mancuso @ Getty Images

Pescara, le parole di Mancuso: “Complimenti da parte della dirigenza Juve”

Ho già ricevuto diversi complimenti da parte della dirigenza della Juve, ma ora sono concentrato solo sul Pescara e sui prossimi impegni di campionato. Abbiamo iniziato la stagione nel migliore dei modi e vogliamo continuare su questa strada. Juve Under 23? Non è vero, la seconda squadra bianconera non è mai stata una reale possibilità per me. In ogni caso, sono felicissimo che la Juve e il Pescara abbiano deciso di rinnovare il prestito. Ronaldo? Sarebbe bellissimo vederlo giocare dal vivo, se mi invitano vado al volo. Futuro? La Juve rappresenta sicuramente uno stimolo importante per me, ma adesso voglio fare bene con la maglia del Pescara”. L’inizio promette molto bene e Mancuso ha dimostrato, fin qui, di essere uno dei pezzi pregiati della rosa del Pescara capolista e uno dei migliori attaccanti del campionato cadetto: l’ex Sambenedettese, però, non vuole di certo fermarsi qui e sogna di riportare la compagine abruzzese in Serie A. Ci riuscirà?