Italia Under 21 (Getty Images)

Una Nazionale Under 21 ricca di novità si prepara ad affrontare il Belgio e la Tunisia nelle prossime amichevoli, in preparazione al Campionato Europeo del 2019, manifestazione che l’Italia ospiterà insieme a San Marino tra otto mesi.

Gigi Di Biagio, commissario tecnico della Nazionale Under 21, ha deciso quali saranno i ragazzi a sua disposizione per i prossimi impegni in amichevole contro Belgio e Tunisia. Nomi già noti e assolute novità si alternano nella lista stilata dallo staff azzurro. Tra i “big” compaiono per la prima volta i nomi di Nicolò Zaniolo e Luca Pellegrini della Roma, e quello di Moise Kean della Juventus. Quattro, invece, sono i calciatori provenienti dal campionato di Serie B: si tratta di Luca Vido (attaccante del Perugia), Lorenzo Montipò (portiere del Benevento), Federico Bonazzoli (centrocampista del Padova) e Gaetano Castrovilli (centrocampista della Cremonese). Anche per quest’ultimo si tratta della prima convocazione in Nazionale. Nella lista di Di Biagio avrebbe dovuto esserci anche il centrocampista classe 2000 del Brescia Sandro Tonali, ma il giocatore sarà impegnato con l’Under 19. Le due partite contro Belgio e Tunisia andranno in onda rispettivamente giovedì 11 ottobre, alle ore 18:30, alla Dacia Arena di Udine e lunedì 15 ottobre, sempre alle ore 18:30, allo stadio ‘Romeo Menti’ di Vicenza.

Under 21, i convocati della Serie B: Vido, Montipò, Bonazzoli e Castrovilli

Bonazzoli (Getty Images)

LUCA VIDO= classe 1997, attaccante del Perugia in prestito dall’Atalanta, ma calcisticamente cresciuto al Milan. Il giovane attaccante ha già messo a segno 4 reti nelle prime 6 presenze in maglia biancorossa. Vido è una prima punta forte fisicamente che non disdegna però il dribbling. Con l’Italia Under 21 ha già collezionato 7 presenze e 3 reti.

LORENZO MONTIPÓ= classe 1996, portiere del Benevento in prestito con diritto di riscatto dal Novara. Il giovane estremo difensore ha fatto il proprio esordio tra i pali nella stagione 2013/2014 con la maglia della Virtus Lanciano, poi nel 2017 il passaggio al Novara in B, poi una serie di prestiti, dal Carpi al Siena, prima di approdare tra le fila dei giallorossi. Ha già messo in luce le sue doti con la maglia dell’Under 21 nel maggio di quest’anno.

FEDERICO BONAZZOLI= classe 1997, attaccante del Padova in prestito dalla Sampdoria. L’attaccante 21enne è ricordato per essere stato il secondo più giovane nerazzurro della storia in Serie A. Ma nell’Inter e nel massimo campionato italiano ha trovato poco spazio pur essendo stato celebrato come una vera e propria promessa del calcio nostrano. Nella Nazionale Under 21 gioca dal 2014, con 6 partite e due reti.

GAETANO CASTROVILLI= classe 1997, centrocampista della Cremonese in prestito dalla Fiorentina. Il mediano offensivo presenta ottime qualità tecnica, estro e personalità, pur non avendo mai la possibilità di giocare con la maglia viola. Le ottime prestazioni con la maglia grigiorossa però stanno attirando l’attenzione dei dirigenti della squadra toscana. Nel frattempo hanno sicuramente attirato l’attenzione di Gigi Di Biagio, che lo ha scelto per la prima volta tra i convocati della sua Italia Under 21.

Under 21, la lista dei convocati di Di Biagio

Sono 25, in totale, i convocati del CT Gigi Di Biagio per le gare amichevoli contro Belgio e Tunisia: questo l’elenco completo.

Portieri: Emil Audero (Sampdoria), Lorenzo Montipò (Benevento), Simone Scuffet (Udinese);
Difensori: Claud Adjapong (Sassuolo), Alessandro Bastoni (Parma), Davide Calabria (Milan), Sebastiano Luperto (Napoli), Gianluca Mancini (Atalanta), Luca Pellegrini (Roma); Giuseppe Pezzella (Udinese), Filippo Romagna (Cagliari);
Centrocampisti: Gaetano Castrovilli (Cremonese), Manuel Locatelli (Sassuolo); Rolando Mandragora (Udinese), Alessandro Murgia (Lazio), Matteo Pessina (Atalanta), Luca Valzania (Atalanta), Nicolò Zaniolo (Roma);
Attaccanti: Federico Bonazzoli (Padova), Simone Edera (Torino), Andrea Favilli (Genoa), Moise Kean (Juventus), Riccardo Orsolini (Bologna), Vittorio Parigini (Torino), Luca Vido (Perugia).

Alessandra Curcio