Pro Vercelli (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

PRO VERCELLI EMPOLI PAGELLE TABELLINO – Ecco le pagelle e il tabellino di Pro Vercelli-Empoli:

PRO VERCELLI (4-3-3): Marcone; Berra, Legati, Bergamelli, Mammarella; Altobelli, Vives, Castaglia; Firenze (37′ st Ghiglione); Raicevic (34′ st Polidori), Morra (44′ st Pugliese). A disp.: Nobile; Rocca; Konate; Barlocco; Gilardi; Della Morte; De Marino; Bruno; Sangiorgi. Allenatore: Gianluca Grassadonia

EMPOLI (3-4-1-2): Provedel; Di Lorenzo, Romagnoli, Luperto; Untersee (17′ st Ninkovic), Lollo, Krunic, Pasqual (34′ st Seck); Zajc; Donnarumma (27′ st Piu), Caputo. A disp: Terracciano; Giacomel; Becagli; Canestrelli; Zappella; Picchi; Traorè. Allenatore: Vincenzo Vivarini

ARBITRO: Sig. Fourneau di Roma.  Assistenti: Grossi/Capaldo

MARCATORI: 29′ pt Caputo (E); 34′ pt Firenze (PV); 32′ st Castiglia (PV)

AMMONITI: Lollo, Krunic, (E) Vives, Mammarella, Legati (PV)

ESPULSI:

 

PAGELLE

PRO VERCELLI

Marcone 6,5: Una sicurezza tra i pali. Solo la deviazione di un suo compagno di squadra lo trafigge. Salva il risultato nel recupero.

Berra 5,5: E’ sfortunato in occasione del gol di Caputo, visto che la sua deviazione è decisiva per battere Marcone.

Legati 6,5: Lo stakanovista della Pro Vercelli (sempre in campo in tutti i match), gioca come al solito una partita impeccabile dietro, nonostante avversari molto pericolosi.

Bergamelli 6: Sfiora il gol di testa nel primo tempo. Caputo e Donnarumma non sono avversari facili.

Mammarella 6,5: Mette dentro una serie infinita di palloni, sia da calcio piazzato, sia su azione e le sue traiettorie sono sempre difficilmente leggibili da parte della difesa empolese.

Altobelli 5,5: Gioca anche una buona partita, ma si mangia un gol incredibile sotto porta dopo che si era costruito bene il tiro.

Vives 6: Solito metronomo, un po’ troppo nervoso e falloso a inizio ripresa, quando rischia più volte il giallo che puntualmente trova al terzo fallo di seguito.

Castaglia 7: Pericoloso da fuori area in un paio di circostanze. Trova la rete del 2-1 ad un quarto d’ora dalla fine con un bell’inserimento.

Firenze 7: Non segnava da un mese e mezzo. Si sblocca sotto rete e disputa una buonissima partita accompagnando bene l’azione.

(37′ st Ghiglione) s.v.

Raicevic 7: Partita di grande sacrificio per lui. Spesso spalle alla porta, fa sponde per i compagni e in due di queste manda in gol Firenze prima e Castiglia poi. Preziosissimo.

(34′ st Polidori) s.v.

Morra 6,5: Così come Raicevic ingaggia un duello tutto forza con la difesa dell’Empoli, sopratutto con Romagnoli. Si sbatte per tutto il match e il pubblico lo applaude all’uscita, perché ha capito che ha dato veramente tutto.

(44′ st Pugliese) s.v.

All.: Grassadonia 7: Seconda, pesantissima, vittoria consecutiva per la sua Pro, dopo quella nel derby in trasferta a Novara. Dopo la sconfitta col Foggia c’è stata un’immediata reazione di una squadra che gioca anche bene.

 

EMPOLI

Provedel 6: Subisce due gol, ma non ha colpe. Ritorno da ex amaro per lui a Vercelli.

Di Lorenzo 5: La difesa dell’Empoli sbanda, compreso l’ex Matera, complice della rete di Castiglia visto che arriva proprio dalla sua parte.

Romagnoli 5: Ingaggia un doppio duello senza esclusione di colpi prima con Morra, poi con Raicevic e non sempre ne esce vincitore.

Luperto 5: Torna da ex dove aveva fatto molto bene, è in ritardo su Firenze in occasione del gol dell’1-1 della Pro e anche in altre circostanze si fa trovare impreparato. Sfiora il gol dell’anno con un tiro da lontanissimo.

Untersee 5,5: Altra partita non positiva dell’esterno svizzero, in difficoltà in entrambe le fasi.

(17′ st Ninkovic) 5: Il suo ingresso dovrebbe dare verve all’attacco, ma si vede veramente pochissimo.

Lollo 6: Non è in buone condizioni fisiche, ma fa sempre il suo là in mezzo al campo, combattendo col suo solito ardore.

Krunic 5,5: Gioca qualche metro dietro Zajc, quasi da regista. Non sempre lucido, rischia di farsi espellere per un fallo di reazione, e sarebbe stato il secondo dopo quello di qualche partita fa.

Pasqual 6: Meglio nel primo tempo piuttosto che nel secondo, con qualche palla messa in mezzo molto interessante. Dietro deve far fatica perché l’Empoli è spesso molto sbilanciato.

(34′ st Seck) s.v.

Zajc 7: Soprattutto nel primo tempo è l’uomo in più dell’Empoli, schierato dietro le punte. Sontuoso il tacco con cui libera Caputo per il gol del momentaneo 1-0. Cala nella ripresa.

Donnarumma 6,5: Grande intesa con Caputo, è da lui che parte l’azione del gol dell’1-0 del compagno di reparto. Ci prova anche in prima persona, ma Marcone è bravo su di lui.

(27′ st Piu) 5,5: Altro ingresso in campo che ha tolto invece che aggiungere. Fa rimpiangere Donnarumma.

Caputo 6,5: Altro gol, ma stavolta non contribuisce alla vittoria dell’Empoli. E’ sempre presente, mette in apprensione più volte la difesa piemontese. Si perde quando esce il suo partner d’attacco nel finale di match.

All.: Vivarini 5: Una squadra che ambisce a salire di categoria non può andare in vantaggio a Vercelli e poi uscire sconfitto alla fine del match. Ha diverse assenze e diversi giocatori non al 100%. I cambi non lo aiutano. Una sconfitta pesante, la terza consecutiva in trasferta. L’attacco va, ma la difesa continua a fare acqua.