Perugia, indagato il presidente Santopadre per fatture false: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23
Perugia
Perugia ©Getty Images

PERUGIA SANTOPADRE – Il presidente del Perugia Massimiliano Santopadre è indagato dalla procura di Rieti per reati fiscali. E’ questa la notizia shock rilanciata stamane dal quotidiano ‘Il Tempo’. Il presidente del club perugino avrebbe creato fatture false che servivano per finanziare il Perugia Calcio. Santopadre è anche proprietario del noto marchio di abbigliamento Frankie Garage, che è anche sponsor della squadra.

Sono state effettuate una serie di perquisizioni a Roma, a Perugia e a Latina, dagli uomini del nucleo di polizia tributaria di Roma della guardia di finanza e nel corso di queste sono stati sequestrati documenti contabili e societari anche nella sede del Perugia. L’accusa è quella di aver creato un gruppo di società operanti nel settore del commercio di abbigliamento all’ingrosso e al dettaglio, tutte collegate al marchio Frankie Garage.

A capo di tali società sarebbero state messe due “teste di legno”, così come vengono chiamate questo tipo di figure, e le stesse avrebbero emesso tra loro fatture false per un totale di 90 milioni di euro, al fine di ottenere indebiti vantaggi fiscali. Tali reati sarebbero stati commessi dal 2011 al 2015.

M.O.