12170909_521673571341554_1066859357_o

PAGELLE TERNANA:

Mazzoni: effettua due ottime parate prima su Zapata e poi sulla conclusione di Drole. Sempre più in crescita, una sicurezza per la porta rossoverde. VOTO 6.5

Zanon: copre bene la sua zona di campo, non ci sono grandi pericoli dalla corsia di destra. Effettua diversi traversoni, soprattutto nel primo tempo, ma non trovano nessun compagno. VOTO 6

Masi: un paio d’incertezze nella prima frazione di gioco, poi il rigore su Ardemagni che fa passare in vantaggio il Perugia. Ancora una volta si dimostra in difficoltà. VOTO 5

Gonzalez: è attento e quando c’è bisogno di spazzare la palla lo fa. Controlla bene il suo diretto avversario senza sbavature. In difesa è una sicurezza. VOTO 6

Vitale: le sue diagonali sono sempre impeccabile, da un ottimo apporto anche alla fase d’attacco. VOTO

6 Coppola: è il solito “cagnaccio” in mezzo al campo nel primo effettua un buon tiro, assist di Furlan, che impegna Rosati. Quantità e qualità per l’ex mediano del Catania, poi esce a causa si un piccolo affaticamento muscolare. VOTO 6 Al 21’st Gondo: serve i compagni in un paio di circostanze, non arriva mai al tiro. VOTO 5.5

Busellato: sempre pronto a raddoppiare in fase difensiva è utile anche in attacco, viene ammonito quindi salterà la trasferta di Latina. VOTO 6

Belloni: parte bene ad inizio match poi cala nella ripresa. Mister Breda lo sostituisce per dare un po’ di brio all’attacco rossoverde. VOTO 5.5 al 31’st Dianda: sv

Signorelli: Nei primissimi minuti impegna Rosati in una grande parata, poi è costretto ad uscire dopo scontro con Spinazzola. VOTO 6 dal 30’ pt Falletti: entra carico in campo, acquisisce sicurezza nel corso dei minuti e sfiora il gol dopo un’ottima azione corale con Busellato e Avenatti. E’ il più energico delle Fere cerca in più di un’occasione la via della rete ma non ci riesce. VOTO 6.5

Furlan: una spina nel fianco per la corsia di destra del Perugia, una volta preso il gol si sposta a fare la mezzala a destra e non riesce ad essere incisivo. VOTO 6

Avenatti: poco tagliente, non arriva mai al tiro. Cerca di far salire la squadra con i suoi centimetri però non ci riesce. VOTO 5.5

PERUGIA: Rosati: ordinaria amministrazione per l’estremo biancorosso, è bravo in alcune conclusioni in cui devia la sfera. VOTO 6

Del Prete: si propone spesso nella prima frazione, contiene bene Furlan e comanda la difesa. Buona la sua prestazione. VOTO 6

Belmonte: interventi sempre puliti e sul pallone insieme a Volta compongono una coppia rocciosa. VOTO 6.5 Volta: come il suo compagno di reparto gioca una prestazione di alto livello, non era facile marcare Avenatti, ci riesce egregiamente. VOTO 6.5

Alhassan: buona la spinta sulla corsia mancina, unico neo l’ammonizione. VOTO 6

Rizzo: non convince molto a centrocampo infatti Bisoli lo sostituisce quasi subito nella ripresa. VOTO 5.5 al 18’st Zebli: da buona fluidità alla manovra. VOTO 6

Della Rocca: prende molti palloni di testa centrocampo, è il faro dei biancorossi le molteplici azioni partono dai suoi piedi. VOTO 6

Zapata: nei minuti finali di primo tempo si rende pericoloso con un destro dentro l’area ma l’estremo rossoverde gli sbarra la porta. VOTO 5,5 Al 12’st Lanzafame: subentra a partita in corsa, cerca di disimpegnarsi la davanti. VOTO 6

Spinazzola: fa del dinamismo la sua arma migliore, ottimo nei ripiegamenti difensivi. VOTO 6 Fabinho: evanescente il giocatore brasiliano, forse ancora non al top della condizione ci si aspettava di più. VOTO 5.5 Al 31’ Drole: sv

Ardemagni: nel primo tempo non vede mai la porta, poi nella ripresa su cross di Alhassan ha una buona occasione ma il suo colpo di testa è debole. Segna il gol su rigore che decide la partita. VOTO 6.5