A cinque giorni dalla sfida tra Varese e Padova, il sito ufficiale del club lombardo ha intervistato Michele Franco, grande ex della partita, visto che è arrivato a gennaio proprio dai biancoscudati: “Non posso negare che sarà una gara con un sapore particolare: ho disputato un anno e mezzo con il Padova e ho lasciato dei bellissimi ricordi oltre che dei veri amici. Per me è una partita diversa dalle altre, ma la mia testa è concentrata sul Varese e sugli obiettivi precisi che ci siamo posti. Ci voleva la vittoria di giovedì contro la Reggina. Venivamo da un periodo poco positivo, ma sono convinto che il 3-0 ottenuto ci dia la spinta giusta per affrontare al meglio questo finale decisivo di stagione ed arrivare dove vogliamo. Nei tre giorni di riposo abbiamo ricaricato le batterie e recuperato le energie: siamo pronti”. Sul suo ambientamento nella nuova squadra: “Ho avuto un buonissimo impatto, esordendo con un gol decisivo contro il Modena e disputando anche altre buone gare. Poi purtroppo ho avuto un piccolo calo, coincidente con le prestazioni meno positive della squadra. Continuo ad allenarmi seriamente per farmi trovare al meglio quando sarò chiamato a scendere in campo. Con i compagni mi trovo benissimo, sono un gruppo solido e coeso, che mi ha permesso di ambientarmi e inserirmi facilmente. La città è tranquilla, vivo vicino allo stadio: sono molto contento della scelta che ho fatto”.