Mimmo Toscano

Due sconfitte consecutive precedute da tre pareggi hanno rallentato la corsa della Ternana, che grazie alle quattro vittorie conquistate a cavallo tra settembre e ottobre si trova in una tranquilla posizione di metà classifica. La squadra di Toscano resta comunque un avversario non da sottovalutare per il Verona, deciso a dare continuità alla vittoria col Sassuolo e ai 13 punti ottenuti nelle ultime 5 partite.

TERNANA: Senza Gotti, Meccariello e Pisacane, Toscano si ritrova ancora con gli uomini contati in difesa. In più, resta da valutare a sinistra Vitale, che non si è allenato col gruppo per tutta la settimana. C’è sovrabbondanza, invece, in attacco: Litteri sembra l’unico sicuro del posto, mentre Ragusa, Sinigaglia e Alfageme si contendono le altre due maglie.

VERONA: Come anticipato da Mandorlini in conferenza stampa, Bacinovic non sarà a disposizione così come Fatic e Pugliese. Sta meglio, invece, Moras, che potrebbe partire titolare permettendo quindi al tecnico di confermare in toto la formazione che ha battuto il Sassuolo.

Probabili formazioni:
Ternana (3-4-3): Ambrosi; Fazio, Brosco, Lauro; Dianda, Botta, Miglietta, Vitale; Alfageme, Litteri, Ragusa. All.: Toscano.
Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Martinho; Laner, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cacia, Grossi. All.: Mandorlini.