Grosseto, Sforzini:”Per ora penso al Grosseto, in futuro mi piacerebbe giocare in Serie A”

Ferdinando Sforzini

 

Ferdinando Sforzini è ormai il leader e l’uomo più importante nello scacchiere del Grosseto. Gennaio si avvicina e le richieste che arriveranno al Presidente Camilli per l’ariete romano non mancheranno. A questo proposito interviene proprio il diretto interessato, parlandone ai taccuini di ‘Grosseto Sport’:”Io sono concentrato solo su questa squadra e su come portarla sempre più in alto. E’ chiaro che giocare in Serie A mi piacerebbe. Dovessero arrivare offerte concrete ne parlerò con la società e poi vedremo…La nostra stagione, pur tra qualche difficoltà, si può definire buona. Col pareggio contro il Modena abbiamo fermato l’emorragia delle sconfitte in casa e ora andiamo a tentare il quarto colpaccio consecutivo fuori casa ad Empoli, perchè no? Personalmente sono migliorato tanto, non segno più solo di testa come molti dicevano, il gol al Pescara ne è l’emblema ed è stato molto importante. Dei giovani della squadra mi ha colpito Antei. Lui a differenza mia che devo lavorare tanto per migliorare, è un predestinato. Ha tutto per sfondare, è giovane e ha grandi qualità, il futuro è suo. Mentre dico che uno come Moretti potrebbe fare molto meglio. Anche lui ha grandi qualità, ma qua a Grosseto non lo sta dimostrando del tutto. Deve e può fare di più”. Parole da leader…

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta