Sassuolo, Boakye:”Seguiamo Pea che ci porterà ai playoff”

Richmond Boakye

 

Oltre l’intervista a Isaac Cofie, che vi abbiamo proposto questa mattina, il mensile GS ha intervistato anche l’altro ghanese del Sassuolo, ovvero quel Richmond Boakye, classe ’93 sempre di proprietà del Genoa, che piace a tante squadre del massimo campionato. Vediamone alcuni passaggi:”Anche io sono di Accra come il mio amico Cofie e ho due anni più di lui. Sono arrivato nel vostro paese nel 2008 per un torneo che si disputava a Vicenza. Lo stesso Giusti poi mi ha portato al Genoa. Con questa maglia ho esordito e segnato nell’aprile 2010 in Genoa-Livorno a 17 anni. Questo è stato certamente il momento più bello vissuto fin qui nella mia breve carriera. Ricordo anche con piacere le vittorie col Genoa Primavera. Ringrazio tutti gli allenatori che ho avuto, che mi hanno fatto crescere, da Gasperini a Juric, da Chiappino e Palladini fino ad arrivare a mister Pea. Ringrazio anche il DS dei rossoblù Capozucca. Il mio attuale tecnico è molto bravo con i giovani, mi piace e se lo seguiremo arriveremo certamente ai playoff. Il mio idolo? Eto’o, ma mi piace molto anche Asamoah Gyan, ex Udinese e Modena. La mia squadra del cuore? Il Manchester United è sempre piaciuto anche a me. Il mio tempo libero lo passo giocando alla Playstation, dormendo, guardando film comici e stando al telefono con amici e parenti. Del Ghana anche a me manca la famiglia e gli amici. Il mio obiettivo quest’anno? Voglio superare quota 10 reti e aiutare il Sassuolo a vincere”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta