Hellas Verona, ESCLUSIVO/ Thomas Pichlmann: “Siamo un bel gruppo. Mister Mandorlini ha grande scelta davanti”

Thomas Pichlmann

L’Hellas Verona è una delle grandi sorprese del campionato di Serie B 2011/2012. Uno dei protagonisti delle ultime partite è Thomas Pichlmann. E’ intervenuto in ESCLUSIVA per ‘SerieBnews.com’ e ci ha raccontato come si vive all’interno del gruppo questo splendido momento.

Thomas come vivi questo momento di forma tuo e della squadra?
“La squadra attraversa un buon momento, caratterizzato da un ottimo stato di forma. Abbiamo vinto 5 partite di fila, sono tornato in gruppo facendo due reti importanti. Speriamo di continuare così”.

Siete un bel gruppo e state facendo molto bene. Come vivete la concorrenza lì davanti? Tra te, Ferrari, Berrettoni, Bjelanovic, Gomez ce n’ha di scelta Mandorlini…
“Siamo tanti attaccanti di qualità, il mister sceglie di volta in volta chi schierare. Per me l’inizio è stato un po’ difficile a causa degli infortuni, ora  ognuno può fornire un contributo di spessore”.

Nel 2008 sei arrivato nel nostro campionato. Ci racconti come è cambiato il calcio italiano da allora a oggi…
“Rispetto a quando sono arrivato in Italia giocano più giovani, forse anche un po’ come conseguenza della crisi. Nel 2008 giravano più soldi e forse la qualità era maggiore, anche i giovani devono crescere. Noi che abbiamo maggior esperienza consideriamo comunque molto valido il loro supporto”.

Hai vissuto una grande emozione vestendo due volte la maglia della tua nazionale, ci pensi mai a riconquistare quella maglia…
“Ho giocato due volte in Nazionale, anche in biancorosso cercavo di dare il meglio anche per ritrovare la maglia del mio paese. Verona ha maggior prestigio rispetto a Grosseto e pure per questo ambisco a giocare titolare e mettere a segno diversi gol”.

Con chi dividi la camera in ritiro? Ci racconti come vivete il ritiro e che rapporto avete tra di voi fuori dala campo…
“In ritiro divido la camera con Berrettoni. Ora l’attaccante romano è infortunato, per cui sto con Gomez. Siamo un bel gruppo, lo spogliatoio è unito. Questa è la nostra forza”.

 

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta