Brscia, Corioni:”La squadra è di valore, il calo era atteso, ma ora dobbiamo riprenderci”

Gino Corioni

 

Anche il Presidente del Brescia Gino Corioni ha voluto dire la sua sul momento negativo della sua squadra, attraverso i taccuini di ”Bresciaoggi”:”Innanzitutto ho una certezza: sono sereno perchè la squadra è di valore, avevamo messo in preventivo questo calo, anche se forse è arrivato troppo presto e adesso dobbiamo venirne fuori cambiando un pò la nostra mentalità. Le cause di questo calo? Di sicuro l’aver esaltato troppo questi ragazzi paragonandoli al Barcellona non ha contribuito a tenere il profilo basso e in questo mi ci metto anche io che ho esagerato un pò. Anche il fatto di leggere tutti i giorni sul giornali degli interessamenti di grandi squadre per i nostri ragazzi, influisce e non poco. Ritroviamo l’umiltà di inizio stagione e giochiamo con meno superficialità, questa è la ricetta giusta. Non ho chiesto di certo di vincere il campionato, però…Scienza? Il nostro mister non rischia di certo, anche se tre sconfitte di fila sono tante. Devo cercare di capire cosa non va, noi giochiamo un buon clacio, sempre palla a terra, ma bisogna rendersi conto che in Serie B conta molto la forza fisica, con dei giocatori smaliziati e i nostri giovani devono imparare in fretta. Ripeto, è un momento-no sotto tutti i punti di vista, infortuni, arbitri e squalifiche, ma ne verremo fuori”. Parola di Presidente…

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta