Contatti avviati, il club pronto a passare di mano

Dopo la promozione in Serie B, il club potrebbe essere ceduto a nuovi investitori: ecco il punto

Dopo il caso spinoso della multiproprietà di Claudio Lotito, potrebbe verificarsene un altro. La scorsa estate il presidente della Lazio ha dovuto vendere la Salernitana, avendo entrambi i club già nella stessa categoria.

Luigi e Aurelio De Laurentiis
Aurelio e Luigi De Laurentiis ©LaPresse

Adesso potrebbe verificarsi la stessa cosa con i De Laurentiis. Il figlio Luigi ha raggiunto dopo quattro anni la promozione in Serie B con il Bari, ma qualora il club pugliese salisse in Serie A, si creerebbe un conflitto di interessi, avendo già la gestione del Napoli. La reticenza del presidente del Bari ha lasciato intuire come la decisione sia quella di tenere il Napoli e lasciare il Bari ad una nuova proprietà.

Come riportato da ‘Tuttosport‘, facoltosi imprenditori italiani sarebbero interessati all’acquisto del Bari. Il presidente Luigi De Laurentiis è sempre stato vago, senza mai chiarire la sua reale posizione e se sia intenzionato a tenere il Bari. Si va verso una possibile cessione a nuovi proprietari. Il ricorso, volto ad ottenere una proroga sulla scadenza attualmente stabilita dalla Federazione necessiterà di tre gradi di giudizio che comporterebbero tempi più lunghi per una eventuale vendita.