Crotone-Reggina, derby tra polemiche | Menez: “È una vergogna”

Non si placano le polemiche dopo il derby calabrese tra Crotone e Reggina: tutta la rabbia dell’amaranto Menez sui social

Calciomercato Reggina, offerta dall'Arabia Saudita per Menez | I dettagli
Jeremy Menez © Getty Images

Il campionato di Serie B è ripreso dopo la sosta, e non senza polemiche. Tra le partite della terza giornata era in programma anche il derby calabrese tra Crotone e Reggina. Le due squadre non si incrociavano dalla stagione 2013/14, quando allo ‘Scida’ vinsero i padroni di casa per 2-0 (gol di Ishak e Torromino). Il match, questa volta, è terminato sul risultato di 1-1, ma ha lasciato dietro a se voci e lamentele.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, Crotone-Reggina 1-1 | Rileggi la cronaca 

LEGGI ANCHE >>> Dopo Messias il Milan può restituire il favore al Crotone 

Dopo il vantaggio iniziale degli ospiti firmato da Galabinov, infatti, il Crotone ha trovato il pareggio con Benali. L’azione è però controversa perché prima della marcatura c’è un tocco di mano di Mogos dubbio. L’arbitro ha deciso di convalidare il gol, scatenando la reazione dei tifosi della Reggina, e non solo. A rimanere indignato per la scelta è stato anche Jeremy Menez, attaccante di mister Aglietti, assente per infortunio.

Menez Crotone Reggina
Menez sui social dopo Crotone-Reggina

Crotone-Reggina, la denuncia di Menez

L’ex Roma e Milan ha seguito la partita in televisione e ha condiviso una foto sui social per testimoniare la sua amarezza. Nella story di Menez si legge infatti: “A cosa serve la VAR? È una vergogna. Il francese non ha apprezzato la direzione di gara, finita poi sull’1-1. Secondo punto stagionale per il Crotone, mentre sale a 5 la Reggina, ancora imbattuta.

Maglietta Reggina

Prezzo Di Listino:
19,99 €
Nuova Da:
19,99 € In Stock
acquista ora