Antonio Raimondo, la macchina da gol che ha già convinto Mihajlovic

Chi è Antonio Raimondo, giovane e talentuoso attaccante del Bologna che ha esordito in Serie A all’età di 17 anni nella sfida con l’Hellas Verona. Il tecnico Sinisa Mihajlovic gli ha concesso una manciata di secondi.

Serie C Catania ricorso ufficiale
Pallone © Getty Images

Nato il 18 marzo del 2004 a Ravenna, Antonio Raimondo ha origini cilentane. Giovane e talentuoso attaccante, in questa stagione si è messo in mostra con la maglia della formazione Under 17 felsinea: un rendimento importante che lo ha portato all’esordio in prima squadra come promesso dal tecnico Sinisa Mihajlovic, il quale aveva fatto lo stesso con Urbanski e Amey. Lo stesso allenatore felsineo ha confermato che in casa Bologna ci sono tanti giovani “che davanti hanno un futuro roseo”. E tra questi c’è anche Antonio Raimondo: “Sono ragazzi giovani, timidi e gentili ma solo nella vita privata e questo gli fa onore” sono state le parole di Sinisa Mihajlovic.

LEGGI ANCHE >> Playoff Serie B, ritorno semifinali | Le designazioni arbitrali

Calcisticamente, Antonio Raimondo è cresciuto nel settore giovanile del Cesena prima di approdare in quel di Bologna nell’estate del 2018. Inizialmente non ha trovato molto spazio, ma col passare dei mesi ha saputo imporsi, arrivando a diventare titolare dell’Under 16 prima e dell’under 17 poi.  Classe 2004, Antonio Raimondo è un attaccante centrale che fa della fisicità uno dei suoi punti di forza. Alto 184 centimetri, calcia col mancino ma sovente utilizza anche il piede destro.

mihajlovic
Sinisa MIhajlovic ©Getty Images

Chi è Antonio Raimondo, talentuoso attaccante del Bologna

Non è finita qui: il centravanti rossoblu è bravo anche nel gioco aereo, caratteristiche che lo rende prezioso sotto porta ma anche in fase difensiva. In questa stagione ha palesato un certo feeling col gol: nove gol in sette partite con la maglia dell’Under 17 lo hanno messo in evidenza come uno dei giovani più interessanti del vivaio emiliano.

LEGGI ANCHE >> BNEWS | Calciomercato, l’allenatore resta in Serie B: fumata bianca in arrivo!

Bravo anche dal punto di vista tecnico, sembra essere a suo agio nello scacchiere tattico di mister Luca Vigiani, il quale predilige un calcio totale, con tanto possesso palla e passaggi di prima. Goleador ma non solo: Antonio Raimondo è infatti un calciatore particolarmente utile anche in fase di costruzione, grazie alla sua capacità nel dialogare con i compagni di squadra per trovare la via del gol.