Caos Salernitana, striscione contro Lotito a Formello | Tutti i dettagli

Clima incandescente tra i tifosi della Salernitana e Claudio Lotito: la proprietà sempre più ai ferri corti con i granata.

Salernitana Lotito
Claudio Lotito (Getty Images)

È stato un blitz quello del Direttivo Salerno, gruppo di tifosi organizzati della Salernitana, recatosi direttamente a Formello per consegnare un messaggio a Claudio Lotito. La proprietà è da tempo non più gradita ai tifosi granata e dopo i mancati play-off, le dimissioni di Gian Piero Ventura e la successiva nomina di Fabrizio Castori come nuovo allenatore, i rapporti tra le due parti si sono ulteriormente inaspriti. Alla società, composta dai due co-patron Lotito e Mezzaroma, si imputa la non ambizione a vivere un campionato da protagonisti e che abbia come obiettivo la promozione in Serie A: una volontà manifestata, secondo i tifosi, anche dall’arrivo di Castori, tecnico non gradito alla piazza e che già in passato aveva avuto screzi con i tifosi di Salerno.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Salernitana, la richiesta di Castori | Arriva dall’Udinese

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Salernitana, rinforzo in difesa | Idea dalla Fiorentina

Salernitana Castori
Fabrizio Castori (Getty Images)

Caos Salernitana, lo striscione contro Lotito a Formello

“Ogni anno lo stesso ritornello, restatene qui a Formello. Claudio Lotito a Salerno non sei più gradito”: queste le parole scritte sullo striscione apposto all’ingresso del centro sportivo della Lazio, altra società di proprietà del patron granata. È chiaro che oramai il rapporto sia ai minimi termini, ma è ben lontana la possibilità di intavolare una trattativa per cedere la società, rifondata da Lotito nel 2011 con il nome di Salerno Calcio, iscritta alla Serie D dopo il fallimento al termine della stagione 2010/2011, culminata con la non promozione in Serie B.

Salernitana Micai
Alessandro Micai (Getty Images)

Intanto da risolvere c’è il rebus legato al ruolo del portiere: Alessandro Micai è sempre più lontano da Salerno e Castori preferirebbe, a prescindere, avere un nuovo estremo difensore al quale affidarsi: stando a quanto riportato da Il Mattino, in cima alla lista dei desideri del tecnico c’è Gabriel Brazao, classe 2000 di proprietà dell’Inter e reduce dal prestito all’Alicante. Subito dopo insegue Alvaro Fernandez, classe ’98 del Monaco, quest’anno in prestito all’Huesca, squadra con la quale ha vinto la seconda divisione spagnola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Salernitana, Lotito stanzia il budget | La cifra