Serie D, Palermo sempre più primo: settima vittoria consecutiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53

Sette vittorie nelle prime sette gare di campionato di Serie D: il ruolino di marcia per il Palermo in Serie D è inarrestabile

Palermo tifosi
Tifosi Palermo (Getty Images)

Continua la marcia del Palermo. Gli uomini di Pergolizzi non si fermano ed espugnano per 1-2, in rimonta, il Biancavilla. I rosanero adesso si trovano a più sei dall’Acireale sconfitto per 1-0 in casa del Roccella. Pergolizzi, che ha recuperato Lancini e Santana, si schiera col 4-3-3, lo stesso modulo usa Mascara che di fatto non ha mai sostenuto un allenamento con la squadra catanese.

La gara è cominciata subito in salita per il Palermo, i rosa dopo 18 secondi si trovano ad inseguire. Cross dalla sinistra di Maimone, Crivello svirgola e manda la sfera nella sua porta. Il Palermo non si lascia intimorire dai tifosi di casa, circa 1000, reagisce subito e trova il pari, al 5’, con Ricciardo che svetta di testa il pallone dopo la punizione battuta da Martin. Il gialloblu pressano tutti i portatori di palla e in una di queste occasioni nasce la rete del vantaggio del Palermo. I rosa girano palla e servono l’estremo difensore Pelagotti, l’ex Empoli lancia lungo, palla in direzione di Langella che fa un velo e agevola Santana, l’argentino fa scorrere il pallone, beffa in uscita Genovese e al 5’ il Palermo ribalta la gara. Al 20’ c’è un’occasione per i padroni di casa. Fallo laterale sulla trequarti offensiva, viene servito Ancione che prova un tiro al volo, ma per sua sfortuna Pelagotti è attento e devia in angolo. Non ci sono altre emozioni e la prima frazione di gara si chiude con gli ospiti avanti.

Per tutte le notizie CLICCA QUI!

La ripresa si apre con un ammonizione dubbia per Felici. L’attaccante di proprietà del Lecce salta due avversari e cade al limite dell’area avversaria, per l’arbitro, che era molto vicino, non ci sono dubbi e lo ammonisce per simulazione. Comincia la girandola dei cambi per entrambe le squadre. Pergolizzi manda in campo Sforzini che gioca per qualche minuto al fianco di Ricciardo per provare ad alzare il baricentro della squadra. Al 70’ il Biancavilla ha l’occasione del pari. Maiorano, servito da Rebbeni, si trova a due passi dalla porta e prova il tiro, la palla va alta e il Palermo tira un sospiro di sollievo. Intanto la gara si incattivisce e l’arbitro comincia a mostrare i cartellini gialli. All’87’ c’è l’ultima emozione del match. Sforzini prova un tiro in diagonale, col pallone che passa lontano dal palo. Dopo 5’ di recupero finisce la gara e il Palermo festeggia le sette vittorie consecutive.

 

Serie D, la classifica: Palermo a punteggio pieno

Palermo 21
Acireale 15
Troina 15
Savoia 14
Licata 14
Biancavilla 13
Nola 12
Cittanovese 10
Giugliano 10
Acr Messina 10
FC Messina 9
Corigliano 7
San Tommaso 7
Castrovillari 5
Roccella 5
Marsala 5
Marina di Ragusa 4
Palmese 1

 

E.M.