dennis bruges
Emmanuel Dennis (Getty Images)

Emmanuel Dennis è il calciatore classe 1997 che ha illuso il Club Brugges di compiere l’impresa al Bernabeu con la sua doppietta: scopriamo chi è 

La Champions League regala sempre emozioni e sorprese, come quella del giovane attaccante nigeriano Emmanuel Dennis al Bernabeu. Va in scena a Madrid la sfida tra Real Madrid e Club Brugges, valida per il girone A di Champions League. Qui succede l’inaspettato, dopo 40 minuti la squadra belga è in vantaggio per 2-0, ed entrambi i gol li segna lui, Emmanuel Dennis. Illusione di portare a casa tre punti insperati che sfuma all’85’ con il gol di Casemiro, ma l’impresa dell’attaccante ventiduenne rimane.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Emmanuel Dennis, attaccante: età, biografia, carriera e social

Emmanuel Dennis nasce il 15 novembre 1997 ad Abuja, capitale della Nigeria. Muove i primi passi nel mondo del calcio nella squadra della sua città, l’Academy Abuja. Nel 2016 approda in Ucraina, allo Zorya, da svincolato. Nel campionato ucraino colleziona 22 presenze realizzando 6 reti. Nell’estate di due anni fa attira l’attenzione di numerose squadre, tra cui lo Shaktar ed il Club Brugges. Ad avere la meglio è la squadra belga, che lo acquista per poco più di 1 milione. In due stagioni in Belgio segna 14 gol in 46 presenze, e ieri sera al Bernabeu realizza la doppietta più importante della sua carriera. Prima della sfida di Champions contro i blancos, il giocatore nigeriano aveva promesso che in caso di gol a Madrid si sarebbe fatto un tatuaggio. Invece di un solo gol, il giovane attaccante è riuscito a segnarne due, esultando come Cristiano Ronaldo nella vecchia casa del portoghese. Ieri sera ha giocato come seconda punta, ma nella fase offensiva è in grado di ricoprire tutti i ruoli. Il calciatore non è presente nei social, ma su Instagram possiamo trovare alcune sue fanpage. Ennesimo giovane talento scoperto in Champions e da tenere d’occhio.

M.D.