Trapani-Salernitana, il tecnico dei campani Giampiero Ventura ammette: “Delusi per quanto fatto nel derby”, ma poi suona la carica: “Niente drammi, ora vogliamo vincere”

Salernitana-Benevento, Ventura vs Pippo Inzaghi: le probabili formazioni per il derby
Gian Piero Ventura @ Getty Images

Il risultato pesa ancora: uno 0-2 in casa, nel derby è sempre difficile da digerire. Soprattutto quando parti a razzo e viaggi a vele spiegate in questo inizio di campionato. La Salernitana, però, non vuole fermarsi a rimuginare dopo la sconfitta di lunedì contro il Benevento, anche se la delusione è stata difficile da smaltire: “Siamo ancora molto delusi, il risultato nel derby ci ha lasciato tanta amarezza – ammette il tecnico dei campani, Giampiero Ventura, in conferenza stampa – Abbiamo cercato di dare il massimo, ma di fronte avevamo una squadra piena zeppa di calciatori importanti. Abbiamo E con questa fame e con questa tenacia, il tecnico granata ha presentato il prossimo match, in programma contro il Trapani, domenica sera: “Sappiamo che abbiamo ancora molti calciatori fuori per infortunio, ma vogliamo tornare a fare risultato. La prestazione contro il Benevento mi ha lasciato insoddisfatto, soprattutto per quanto mostratomi dalla squadra”.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Trapani-Salernitana, Ventura: “In Serie B devi giocartela con tutti. Cerci ed Heurteaux? Li aspettiamo”

Sguardo rivolto quindi alla sfida di domenica sera in Sicilia, dove la Salernitana di mister Giampiero Ventura affronterà il Trapani padrone di casa, in un match importantissimo per risollevare il morale dei campani, dopo l’ultima sconfitta rimediata in casa contro il Benevento. Il tecnico granata tira le somme sullo stato di forma dei suoi ragazzi: “Abbiamo l’infermeria piena, con tanti giocatori che stanno recuperando o che stanno ritrovando la condizione. Stiamo aspettando il rientro di tutti, compresi Cerci ed Heurteaux. Per quest’ultimo deve arrivare il transfert, ma dovrà comunque recuperare la forma ottimale”. E poi, uno sguardo anche alla stagione di Serie B che verrà, passando anche e soprattutto per la sfida di Trapani: “Domenica affronteremo un avversario che probabilmente cambierà modulo e questo rischia di complicare la nostra preparazione alla gara. In Serie B è così, però, non ci sono mai partite facili e devi giocartela con tutti, partita dopo partita”.

A.M.