Dopo la terza giornata di campionato il Giudice Sportivo di Serie B ha reso pubblici i provvedimenti nei confronti di società e calciatori

Venezia Aramu
Venezia Aramu (Getty Images)

Si è chiusa la terza giornata di campionato di Serie B. Quattro giorni che hanno offerto sorprese e conferme, come quella dell’Entella che ha inanellato la terza vittoria conquistando la vetta solitaria della classifica. Allo stesso modo il Pisa ha rifilato addirittura un 4-1 alla più quotata Cremonese. Il Venezia, invece, non decolla e contro il Chievo è arrivato un altro ko.

Leggi anche —–> Serie B 2019/2020: classifica, risultati, marcatori e prossimo turno

Serie B, Giudice Sportivo: stop di due turni per Aramu

Oltre al danno la beffa per il Venezia, perché il Giudice Sportivo ha reso noto il provvedimento nei confronti di Mattia Aramu, squalificato per due giornate per “condotta antisportiva per avere, al 4° del primo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito un avversario con un calcio ad una gamba”.

Le ultime news sul campionato cadetto: CLICCA QUI!

Respinto anche il ricorso del Venezia alla prova tv, perché “dalle immagini televisive appare evidente il gesto posto in essere da calciatore Aramu, di conseguenza il reclamo è inammissibile e non può essere accolto in quanto i provvedimenti tecnici adottati dall’Arbitro sul terreno di giuoco sono insindacabili”. Aramu salterà quindi le partite contro Frosinone ed Entella.

Di seguito le sanzioni più significative del Giudice Sportivo:

a) SOCIETA’ 

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. BENEVENTO per avere, nel corso della gara, acceso tre fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. COSENZA per avere, al 23° del secondo tempo, acceso un fumogeno nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA 

ARAMU Mattia (Venezia): condotta antisportiva per avere, al 4° del primo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito un avversario con un calcio ad una gamba.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

MALLAMO Alessandro (Juve Stabia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.