Mariusz Stepinski ha lasciato il Chievo Verona nelle ultime ore di mercato per trasferirsi all’Hellas: durante la presentazione, il polacco non ha risparmiato una frecciatina al suo ex club

Stepinski Hellas
Mariusz Stepinski (Getty Images)

Nelle ultime ore di calciomercato si è concretizzata una delle tante operazioni a sorpresa. Mariusz Stepinski ha lasciato il Chievo Verona, con il quale non è riuscito a evitare la retrocessione in Serie B lo scorso anno. L’attaccante polacco si è trasferito, ma senza praticamente spostarsi: il classe ’95 è passato all’altra sponda, quella dell’Hellas Verona. Ieri Stepinski si è presentato alla stampa, senza risparmiare qualche stoccata all’ambiente dei ‘Mussi volanti’: “Il trasferimento all’Hellas mi ha permesso di giocare nella squadra della città che adoro, in una squadra con blasone e con una grande tifoseria”.

Leggi anche —-> Calciomercato Chievo, si sogna il grande ritorno a centrocampo

Chievo Verona, Stepinski: “L’Hellas ha una tifoseria più importante”

Mariusz Stepinski quasi snobba la sua ex squadra: “Addio al Chievo? Fa parte del calcio: i giocatori vanno e vengono. Ora la cosa più importante è l’Hellas Verona. Differenze tra Hellas e Chievo? Il Verona ha una tifoseria più importante, più ‘calda’, e questo aspetto deriva dalla maggior storia e tradizione del club, si legge sul sito ufficiale del club scaligero.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Fattore fondamentale per la scelta del polacco è stata la città: “E’ stato molto importante per me rimanere a Verona, con una squadra – lo ribadisco – storica. Qui mi trovo benissimo. La trattativa è nata diverse settimane prima della fin del mercato tramite il colloquio tra i miei agenti e la società. Il trasferimento all’Hellas mi ha permesso di giocare nella squadra della città che adoro, in una squadra con blasone e con una grande tifoseria”. L’ex Chievo ha una grande voglia di rivalsa: “Essere il fiocatore piu costoso della gestione Setti per me non è un peso. Voglio dimostrare a tutti che valgo questo investimento“.

F.I.