Il neo-allenatore del Frosinone, Sandro Nesta, ha parlato dei suoi obiettivi futuri durante la conferenza stampa di presentazione

Calciomercato Frosinone Nesta
Alessandro Nesta (Getty Images)

Alessandro Nesta riparte da Frosinone. L’ex difensore di Lazio e Milan, Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale italiana, si è presentato in conferenza stampa come nuova guida tecnica del club ciociaro come riportato da tuttofrosinone.com: “Nella mia squadra ideale, non deve mai mancare la mentalità. Bisogna allenarsi a certi ritmi, avere un atteggiamento costante durante la settimana. Per raggiungere i risultati, questo è indispensabile.  L’anno scorso alcune squadre che erano scese dalla A hanno rischiato addirittura di retrocedere, come il Crotone. Il Cittadella, invece, al contrario, è partito dalla Serie C e ha sfiorato la promozione in A. Serve la massima umiltà”. Poi ha aggiunto altre dichiarazioni interessanti sul suo sistema di gioco che adotterà in vista della prossima stagione: “Ho scelto il Frosinone perché mi ha voluto con forza, ed è una società importante. Mi piace il 4-3-1-2, mi ci trovo bene e potrei anche riproporlo, ma al momento è presto per parlarne”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B CLICCA QUI

Frosinone, Nesta parla dei suoi ex compagni alla Lazio

Infine, lo stesso neo-allenatore del Frosinone ha parlato anche del modo di giocare di alcuni suoi “colleghi” ex compagni di squadra: “Simone Inzaghi gioca con il 3-5-2 alla Lazio: non è vicino alla mia idea di calcio. “El Cholo” Simeone poi fa un 4-4-2 ed è arrivato a un grandissimo livello. Simone mi ha sorpresa tanto. Non pensavo potesse diventare un grande allenatore avendolo conosciuto da calciatore. Sta facendo molto bene alla Lazio, in una piazza difficile come Roma”.

S.I.