Scopriamo da vicino il profilo di Antonio Candela, talentuoso difensore classe 2000 protagonista con la Primavera del Genoa

Genoa Candela
Antonio Candela (Instagram)

Non una stagione brillante, quella del Genoa Primavera di mister Stellini, penultimo in classifica a due giornate dal termine della stagione. Della squadra rossoblù fa parte Antonio Candela, terzino destro nato calcisticamente nello Spezia, adesso protagonista con la maglia del Grifone Under 19. Giocatore giovane e di talento, ha mostrato fino ad ora margini di crescita importanti che già il prossimo anno potrebbero portarlo all’esordio in prima squadra. Andiamo quindi a scoprire tutti i dettagli della carriera del terzino ligure.

Antonio Candela, difensore: età, biografia e caratteristiche tecniche

Antonio Candela nasce a La Spezia, il 27 aprile 2000. Nonostante le sue origini campane (i genitori napoletani, si trasferirono in Liguria per motivi di lavoro) comincia la carriera al ‘Canaletto’, tra le più interessanti realtà calcistiche giovanili in Liguria. Nel 2011 viene adocchiato dallo Spezia che lo accoglie nel settore giovanile bianconero. Lì Candela compie l’intera trafila, fino alla Primavera. Nel 2015/16 arriva l’esordio con l’Under 17 con il quale Candela accumula 18 presenze (più 5 con la Primavera), mostrando da subito ampi margini di crescita. Nello stesso anno è protagonista al Viareggio: diversi club di Serie A lo mettono nel mirino.

Leggi anche ——>  Playoff Serie B, Verona in semifinale contro il Pescara: Perugia ko 4-1 ai supplementari

La svolta arriva nel gennaio 2018, con il Genoa rapido a battere la forte concorrenza di Atalanta, Fiorentina, Roma e Cheivo. Il club di Preziosi, per circa 1 milione di euro, si assicura quello che dagli esperti viene considerato come uno dei più promettenti terzini italiani. Dopo aver trovato spazio con la Nazionale Under 16 e quella Under 17, Candela esordisce con l’Under 19 di mister Nicolato nell’amichevole vinta 2-0 contro la Croazia. Con gli azzurrini ha fino ad ora accumulato 25 presenze, con 3 apparizioni all’ultimo Europeo di categoria ed un’unica rete contro la Finlandia il 13 dicembre 2017.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B CLICCA QUI!

Terzino di grande spinta, fa della corsa la sua arma vincente. Candela ha un destro educatissimo che gli permette con grande semplicità di mandare in porta i compagni con precisi cross. Forte fisicamente (185 cm), ha dimostrato nelle sue apparizioni con il Genoa una maturità fuori dal comune. Nasce come terzino destro ma, vista la sua grande intelligenza tattica, è stato adattato all’occorrenza nel ruolo di laterale di centrocampo.

Antonio Candela, difensore: vita privata e social

Nonostante gli oltre 4700 amici su Facebook, il difensore aggiorna raramente la sua pagina social. Discorso differente per quanto riguarda Instagram, social network preferito da Candela. Il giovane talento, infatti, attraverso foto personali e di campo tiene aggiornati i suoi 3423 followers.

S.C