Calciomercato Serie B, quanti talenti nel torneo cadetto

Calciomercato Serie B, da Spalek a Castrovilli: talenti in rampa di lancio
Castrovilli @ Getty Images

Il campionato di Serie B si avvia alla conclusione: tanti sono i calciatori che animeranno la prossima sessione di calciomercato

Sono diversi i talenti di Serie B che sembrano destinati a recitare un ruolo di primissimo piano nel prossimo mercato estivo, anche se sarà davvero complicato strapparli alle loro squadre. In casa Brescia attenzione soprattutto a Nicolas Spalek che, ad appena 22 anni, sta dimostrando di avere tutto per sfondare. Di Tonali, invece, abbiamo già parlato a lungo in passato. A Lecce i riflettori sono tutti puntati su Simone Palombi, attaccante classe ’96 di proprietà della Lazio, che ha messo a segno 8 reti in campionato fino a questo momento. Il Palermo si gode Nicolas Haas (di proprietà dell’Atalanta) e George Puscas: entrambi i giocatori potrebbero giocare in Serie A l’anno prossimo e occhio soprattutto al centrocampista svizzero classe ’96, molto apprezzato dal tecnico Gasperini.

Calciomercato Serie B, da Gravillon a Okereke: che qualità

A Pescara il nome più caldo è quello di Andrew Gravillon, difensore classe ’98 di proprietà dell’Inter e finito recentemente nel mirino del Parma, mentre a Verona c’è da seguire con attenzione la crescita di Santiago Colombatto, centrocampista argentino classe ’97 che in patria già paragonano a Redondo. CLICCANDO QUI potrai essere aggiornato su tutto il calciomercato cadetto. La dirigenza del Cittadella dovrà resistere agli assalti per Gabriele Moncini, centravanti classe ’96 che ha realizzato 10 reti fin qui, mentre il Cosenza quasi sicuramente saluterà Luca Palmiero e Gennaro Tutino, che si avvicinano al ritorno al Napoli. Occhio, inoltre, a Gaetano Castrovilli, che è attualmente in prestito dalla Fiorentina alla Cremonese: il trequartista classe ’97 potrebbe tornare in Toscana per poi essere girato in prestito in qualche altra squadra. Il Perugia potrebbe perdere Luca Vido (attaccante di proprietà dell’Atalanta classe ’97), mentre questi potrebbero essere davvero gli ultimi mesi di David Okereke con la maglia dello Spezia. Il 21enne nigeriano piace in Serie A e non solo e, al momento, appare davvero improbabile una sua permanenza in Liguria.