Le Vespe sono ad un passo dal ritorno nel campionato cadetto dopo un campionato di Serie C entusiasmante

fonte foto: juvestabia twitter

Ormai ci siamo. Ancora pochi giorni e la Juve Stabia festeggerà ufficialmente in ritorno in Serie B. La rimonta di ieri delle Vespe in casa della Sicula Leonzio ha fatto scatenare i tifosi di Castellammare di Stabia che hanno accolto i propri beniamini al loro ritorno in aeroporto. Festeggiamenti già in corso nella città campana, ma per la matematica bisogna aspettare ancora un po’ vista la vittoria del Trapani, secondo in classifica, contro il Potenza (2-1). Il prossimo campionato di Serie B vedrà così una nuova squadra del Sud, vogliosa di tornare nel calcio che conta.

Per tutte le notizie di giornata CLICCA QUI!

Sicula Leonzio-Juve Stabia 2-3, il tabellino del match

Sicula Leonzio (4-3-2-1): Pane; De Rossi (80′ Gammone), Laezza, Ferrini, Squillace; Esposito (61′ Petta), Megelaitis, Marano; D’Angelo (75′ Rossetti), Russo (61′ Vitale); Miracoli. A disp.: Polverino, Aquilanti, Milesi, Talarico, Cozza, D’Amico, Giunta, Palermo, Dubickas. All. Torrente.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Troest, Marzorati (55′ Elia), Germoni; Calò, Mastalli (55′ Mezavilla), Carlini; Canotto (75′ Vicente), Paponi (82′ El Ouazni), Melara (55′ Torromino). A disp.: Venditti, Dumancic, Schiavi, Castellano, Lionetti, Viola, Di Roberto. All. Caserta.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta (Mittica-De Chirico).

Reti: 16′ Ferrini, 52′ Miracoli, 57′, 68′ Mezavilla, 71′ Elia

Ammoniti Marano, Melara, Marzorati, Canotto