Serie B, prima di Lecce-Ascoli la consegna di due targhe da parte di Balata

Mauro Balata (Getty Images)

Sabato 23 marzo ci sarà il recupero di Lecce-Ascoli, gara interrotta a causa del brutto infortunio a Manuel Scavone: nel prepartita il presidente della Lega B Balata consegnerà due targhe ai presidenti dei club

Sabato 23 marzo Lecce ed Ascoli scenderanno in campo nonostante la sosta per le nazionali. Alle ore 18, infatti, è in programma il recupero della partita interrotta il primo febbraio scorso al quinto secondo di gioco a causa dello scontro di gioco tra Beretta e Scavone, con quest’ultimo rimasto a terra privo di sensi. Nel prepartita il presidente della Lega B Mauro Balata consegnerà due targhe a Damiani e Tosti, i presidenti delle società, per ringraziarli del loro comportamento in quell’occasione. “Con questo riconoscimento – spiega Balatavogliamo ribadire come nello sport non si possa prescindere dal rispetto verso l’uomo, in questo caso l’atleta, quale fondamento su cui costruire un calcio umano e quindi vicino alla gente’. La cerimonia ci sarà al termine del riscaldamento dei giocatori e parteciperà anche Manuel Scavone. Per l’Ascoli ritirerà il premio il direttore generale Gianni Lovato.

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI!

Serie B, Lecce-Ascoli: nel pregara targhe ai presidenti. Arbitrerà Baroni

Tramite il proprio sito ufficiale, la Lega B ha annunciato che nel prepartita del recupero di sabato prossimo tra Lecce ed Ascoli verrà consegnato un premio ai club: “Il presidente della Lega B Mauro Balata consegnerà due targhe ai presidenti delle due società, Saverio Sticchi Damiani e Giuliano Tosti. Un gesto – si legge sul comunicato – che vuole essere un ringraziamento per un comportamento, quello dei due club, che lo scorso primo febbraio in accordo con la Lega B e il suo presidente rinviarono la gara e anteposero alle ragioni dello spettacolo la salute di Manuel Scavone, che perse i sensi dopo uno scontro di gioco, e la preoccupazione di staff, tifosi e degli altri giocatori turbati per le condizioni del compagno/collega”. Per dirigere il match è stato designato il fischietto della sezione di Firenze Niccolò Baroni.

F.I.