Serie B, Tramezzani: “Cittadella la sorpresa. Lo scorso anno contatti con Perugia, Salernitana, Brescia e Novara”

Serie B, Tramezzani: "Cittadella la sorpresa. Lo scorso anno contatti con Perugia, Salernitana, Brescia e Novara"
Paolo Tramezzani @ Getty Images

L’attuale allenatore dell’APOEL Nicosia, Tramezzani, ha parlato del campionato cadetto tra promozione in Serie A e retrocessione in Serie C

Dopo l’esperienza con la Nazionale dell’Albania, come vice di Gianni De Biasi, e quelle in Svizzera come primo allenatore di Lugano e Sion, Paolo Tramezzani è dall’ottobre scorso il tecnico dell’APOEL Nicosia. Il 48enne ex calciatore di Inter e Tottenham, tra le altre, segue sempre con interesse, anche da lontano, il campionato cadetto, dove sarebbe potuto approdare nella scorsa stagione: “Ho avuto possibilità concrete, è vero – le parole di Tramezzani a SerieBnews.com – Ci sono stati contatti con Perugia, Salernitana, Brescia e Novara. Ma, poi, non se ne è fatto niente. Il campionato di quest’anno è avvincente, come sempre, ma ci sono ancora più pretendenti alla Serie A. Il Brescia ha carattere e un allenatore straordinario come Corini. Spesso vincono le partite alla fine, come successo anche nell’ultimo turno a Cosenza, non mollano mai e arrivano nella massima serie. Per quanto riguarda il Palermo, bisognerà vedere come evolverà la situazione societaria. Stanno trovando compattezza, la squadra c’è e penso che anche loro ce la faranno”.

Serie B, Tramezzani: “Sorpresa Cittadella, il Venezia rischia”

“La sorpresa, anche se ormai è da anni che è in quelle posizioni, è il Cittadella. Ha continuità, cambia poco ed è una squadra vera che non è lì per caso. Lotta salvezza? Secondo me, il Venezia rischia. È al terzo cambio di allenatore (Cosmi ha sostituito Zenga, ndr), a volte ci sono stagioni che nascono male e sono difficili da raddrizzare. Se non inverte subito la rotta, già da questa sera contro il Palermo, farà fatica”, il pensiero di Paolo Tramezzani a SerieBnews.com. CLICCA QUI per tutti gli ultimi aggiornamenti.