Cosenza, alla scoperta di Luca Palmiero: età, biografia, caratteristiche tecniche, calciomercato e social

Luca Palmiero (Foto: Profilo Instagram Palmiero) 

Alla scoperta del regista classe 1996 Luca Palmiero, in forza al Cosenza ma di proprietà del Napoli: carriera, caratteristiche tecniche, calciomercato e profili social. 

Un periodo iniziale trascorso più in panchina che in campo prima di prendere per mano il centrocampo del Cosenza. Si potrebbe sintetizzare così l’esperienza in Serie B con la maglia rossoblù del centrocampista classe 1996 Luca Palmiero che a suon di prestazioni ha saputo conquistarsi un posto nel cuore dei tifosi calabresi. Il regista di proprietà del Napoli ha infatti messo a referto ben 19 presenze nonostante le tante panchine nel primissimo scorcio di stagione che sembrava far presagire ad un’annata di musi lunghi. Poi il cambio di marcia che ha convinto il tecnico del Cosenza ad affidargli le chiavi del centrocampo tanto da vincere il confronto con Sandro Tonali, nell’ultimo turno di campionato. Nella mezz’ora giocata contro il Brescia il 9 marzo, lo scugnizzo napoletano del Cosenza ha dimostrato di non essere inferiore al più sponsorizzato regista del Brescia, spesso accostato ad Andrea Pirlo. Una mezz’ora di gioco di livello assoluto prima dell’infortunio che ha stroncato in anticipo una delle migliori apparizioni stagionali del 22enne campano.

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI

Luca Palmiero, centrocampista: biografia e caratteristiche tecniche

Luca Palmiero nasce a Mugnano di Napoli il 1 maggio 1996 iniziando presto a dare i primi calci ad un pallone. Centrocampista di piede destro alto 177 cm in grado di giocare sia da mediano davanti alla difesa che da regista muscolare capace di dettare i tempi di gioco. Caratteristiche queste che lo hanno accompagnato sin dall’inizio della sua carriera nelle giovanili del Napoli, club con il quale ha praticamente svolto tutta la trafila fino alla Primavera. Dall’agosto 2015 in età più matura è quindi iniziata l’inevitabile girandola di prestiti utili alla sua maturazione. Prima la Paganese e poi l’Akragas in Lega Pro dove nonostante qualche difficoltà iniziale è riuscito comunque a ritagliarsi un discreto spazio che ha successivamente attirato le mire del Cosenza. Il club calabrese lo ha infatti accolto nella stagione 2017/18 facendolo anche esordire in Coppa Italia. 9 presenze decisive nei playoff dello scorso anno e la grande chance in B in questa stagione che sta sfruttando a pieno. Nonostante non abbia ancora realizzato gol nella sua avventura a Cosenza, Palmiero resta un centrocampista estremamente dinamico utile in entrambe le fasi di gioco.

In carriera ha anche giocato fino alla selezione under 18 dell’Italia.

Calciomercato Cosenza e Napoli, il futuro di Luca Palmiero

Al di la della sua ottima annata a Cosenza, club con il quale ha anche indossato per la prima volta la fascia da capitano, Palmiero resta un calciatore di proprietà del Napoli che il club azzurro continua a monitorare a distanza. Il 22enne di Mugnano in estate dovrebbe quantomeno tornare alla base prima di decidere il proprio futuro, con Ancelotti che potrebbe pensare di valutarne da vicino i progressi fatti in Serie B prima di decidere se cederlo oppure inserirlo nella rosa del Napoli come alternativa.

Luca Palmiero e i social network

Il classe 1996 di proprietà del Napoli ha un profilo Instagram sul quale però non è troppo attivo, soprattutto negli ultimi due mesi. Palmiero in particolar modo nella prima metà di stagione ha però pubblicato diverse foto in azione con la maglia del Cosenza, ma anche con amici e familiari.