Calciomercato Venezia, Zenga sull’esonero: “Mi sento a rischio”. I possibili sostituti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06

Calciomercato Venezia, Zenga sull’esonero: “Mi sento a rischio”. I possibili sostituti

Venezia Zenga
Zenga (Facebook Venezia)

Il tecnico del Venezia è uscito sconfitto ieri dalla sfida contro il Livorno. A non escludere a priori il rischio di un suo esonero è stato proprio l’ex portiere

Il Venezia non sta passando un buon momento in campionato. La squadra lagunare infatti è reduce da una sola vittoria nelle ultime 9 giornate di campionato. Anche ieri nella sfida in trasferta contro il Livorno, i veneti sono usciti sconfitti per 1-0, scatenando l’amaro commento nel post gara del tecnico Walter Zenga: “Sto vedendo una squadre presuntuosa: non abbiamo fatto due passaggi di fila – riporta ‘trivenetogoal.it’ – e non stiamo giocando come dovremmo. Su un eventuale esonero posso dire che è ovvio che mi senta a rischio. Sono stato mandato via solo 4 volte in 16 anni: se viene esonerato Mourinho non vedo perché non possa accadere lo stesso a me”.

Calciomercato Venezia, rischio esonero per Zenga: i possibili sostituti

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI

Le parole del tecnico milanese non sono altro che lo specchio di una riflessione che si sta facendo in seno alla società lagunare. Zenga non ha raccolto molti punti dal suo insediamento in panchina del 12 ottobre scorso: le sole 5 vittorie e 7 pareggi sono un magro bottino rispetto a valore della rosa. I prossimi match quindi saranno determinanti per l’ex portiere, il quale potrebbe venire sollevato dall’incarico in caso di nuovi stop in campionato. Sono molti, del resto, gli allenatori in cerca di una nuova esperienza. Uno di questi è Serse Cosmi, accostato a più riprese anche al Verona. Altri profili papabili sono quelli di Gautieri, Tedino e Zeman. Da non escludere infine un richiamo in panchina di Vecchi, ancora sotto contratto con i lagunari.