Nestorovski
Nestorovski @ Getty Images

Paolo Vannini, giornalista del ‘Corriere dello Sport’, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com per analizzare la delicata situazione societaria del Palermo, attualmente secondo in classifica dietro al Brescia

PALERMO ESCLUSIVO VANNINI NESTOROVSKI / Il Palermo respira ed evita una pesante penalizzazione, che avrebbe compromesso in parte la corsa verso la Serie A. L’accordo in extremis tra la Damir e l’attuale presidente Foschi fa ritrovare un po’ di serenità all’ambiente rosanero, con la famiglia Mirri che ha versato nelle casse societarie i 2,8 milioni di euro necessari per pagare gli stipendi di dicembre e gennaio, in cambio della gestione pubblicitaria del ‘Renzo Barbera’ per i prossimi quattro anni.

Palermo, esclusivo Vannini: “Mirri ha dato un segnale a tutto l’ambiente”

Settimane di passione dunque per i tifosi del Palermo, con SerieBnews.com che per analizzare la delicata situazione legata al club rosanero ha contattato in esclusiva Paolo Vannini, giornalista del ‘Corriere dello Sport’: “Questo è un mese veramente decisivo, adesso dopo l’entrata in scena della Damir lo scenario è un po’ più chiaro. Mirri ha fatto un grande sforzo dando una segnale a tutta la città, ma anche alla parte imprenditoriale veramente legata ai colori rosanero e ad una piazza storica del nostro calcio come quella palermitana. L’auspicio di Mirri è che il sasso lanciato sia presto seguito come esempio da altri imprenditori, visto che tra un mese dovrà essere versata la stessa cifra per gli stipendi di febbraio e marzo. A questo proposito è nata l’idea di una partecipazione cittadina imponente di associati legati a Sicindustria, che abbiamo a loro volta la possibilità di acquistare delle quote di pubblicità per rispettare la scadenza del 18 marzo. Sistemata per il momento la faccenda degli stipendi ci sarà più tempo e meno pressione per concludere il passaggio di proprietà con le cordate che stanno trattando con Foschi e la De Angeli l’acquisizione del club: parliamo di investitori con un progetto importante, ma che hanno comunque davanti una situazione difficile e poco chiara in riferimento ai debiti del Palermo”.

Palermo, esclusivo Vannini: “Obiettivo Serie A va oltre la semplice promozione”

Parlando dei risultati in campo, Vannini è fiducioso sulle possibilità di promozione del Palermo: “La beffa del gol subito nel recupero da Tremolada contro il Brescia vale il quintuplo visto che le inseguitrici hanno tutte vinto nell’ultimo turno. Quei due punti in più avrebbero fatto molto comodo al Palermo, che nella prossima giornata riposa e sente dunque il fiato sul collo delle altre concorrenti alla promozione diretta – spiega il giornalista in esclusiva ai nostri microfoni – La squadra di Stellone ha sciupato il vantaggio accumulato nel girone d’andata e deve prepararsi ad una lunga volata da qui al termine del campionato. Il Palermo non deve mollare di un centimetro e tornare ad essere cinico, interpretando le partite come successo con il Brescia a parte l’episodio rocambolesco nel recupero. Il gruppo rosanero ha le risorse tecniche e lo spirito per centrale l’obiettivo: i giocatori potrebbero tirare fuori quel qualcosa in più visto che in ballo non c’è solo la promozione, ma la prospettiva di salvare un club storico come il Palermo e un traguardo che se raggiunto moltiplicherebbe le loro prospettive professionali. Senza contare l’apporto della piazza e dei tifosi, tornati in massa a supportare la squadra nella sfida con il Brescia”.

Palermo, esclusivo Vannini: “Nestorovski valore aggiunto per Stellone”

Il Palermo venerdì ha ritrovato una pedina fondamentale come capitan Nestorovski, subito in gol al rientro dopo l’infortunio: “Stellone ha tante frecce nel suo arco e questo non può che essere un bene. Nestorovski per esperienza e praticità sarà sicuramente un valore aggiunto per l’ultima parte di campionato e con il Brescia al ritorno in campo ha dimostrato subito che può essere determinante anche dal nulla – spiega Vannini a ‘SerieBnews.com’ – Puscas però sta facendo bene e non sarà facile lasciarlo fuori. Lui e Nestorovski, anche se hanno caratteristiche simili, possono coesistere senza problemi. Moreo, Trajkovski e Falletti completano un reparto offensivo sicuramente di spessore, con Stellone che potrà scegliere di volta in volta chi schierare in base alle caratteristiche dell’avversario”.

Calciomercato Palermo, esclusivo Vannini: “C’è un patto tra i big e Foschi”

Vannini, infine, si sofferma sul futuro dei senatori rosanero a fine stagione: “Adesso non si può fare nessuna valutazione sul mercato, anche perché bisognerà vedere chi subentrerà per rilevare il Palermo e i programmi futuri che detterà la nuova proprietà. Nestorovski è un giocatore che ha sempre avuto tante richieste mentre Rispoli, Aleesami e Jajalo sono in scadenza e hanno un accordo verbale, una sorta di gentlement agreement, con Foschi per il rinnovo automatico in caso di promozione in Serie A”, conclude il giornalista ai nostri microfoni.

(Giorgio Musso)