Crotone-Pescara, Vrenna shock: “Al prossimo torto ritiro la squadra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20

Il presidente del Crotone, Gianni Vrenna, si è sfogato dopo la sconfitta degli squali in casa contro il Pescara

Parole di fuoco quelle del patron del Crotone, Gianni Vrenna, ai microfoni del ‘Messaggero’. Il numero 1 degli squali infatti, si è scagliato contro la direzione arbitrale: “Al prossimo torto di questo genere ritiro la squadra. Ho parlato anche con l’arbitro e mi ha detto che aveva concesso il vantaggio per l’intervento falloso su Spolli ma l’azione poi non si è concretizzata. Magari siamo un club scomodo in questa categoria, ma non è la prima volta che accadono episodi così eclatanti nei nostri confronti”. Per le ultime notizie sulla B—> clicca qui!

Vrenna ha poi aggiunto: “Non sono mai stato uno che protesta ma ora invieremo un dossier contenente tutte le informazioni necessarie a chi di competenza, non possono trattarci così. Se avessimo avuto a disposizione il VAR ora sarebbe tutt’altro campionato. All’arbitro ho detto che Tagliavento ha inciso nella nostra retrocessione la scorsa stagione, non vorrei accadesse la stessa cosa”.