Palermo, dopo Follieri interesse degli americani. L’ad Facile chiarisce

Palermo (Getty Images)

Il Palermo continua a vivere un periodo di forte incertezza a livello societario: dopo l’allontanamento di Follieri è spuntata la candidatura della York Capital Management

Palermo senza pace. Se in campo la squadra di Stellone è tornata alla vittoria sul campo del Perugia (2-1, doppietta di Puscas), in campo societario l’incertezza continua a regnare sovrana. L’imprenditore foggiano Raffaello Follieri, infatti, pare essersi allontanato sensibilmente dalla trattativa per l’acquisto del club rosanero. Stamattina è spuntata con prepotenza la candidatura della York Capital Management, uno dei più grandi hedge fund internazionali con un patrimonio di asset gestiti dal valore stimato di 20,5 miliardi di dollari. Come riporta Il Giornale di Sicilia, la trattativa procede e la cordata americana sarebbe intenzionata seriamente ad acquisire il 100% della società. Di questi tempi, però, il condizionale in casa Palermo è assolutamente d’obbligo.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Palermo, l’ad Facile: “A inizio settimana comunicheremo le nostre scelte”

Segui ‘Seriebnews.com’ su Instagram —–> CLICCA QUI!

L’ennesimo capovolgimento che sta spazientendo tifosi e calciatori, ma l’ad del Palermo Emanuele Facile prova a dare una scadenza: “C’è molto interesse attorno a questi colori – ha dichiarato a PalermoToday -, a inizio settimana comunicheremo delle scelte importanti. Sceglieremo la migliore soluzione per il Palermo e per tutti i tifosi. Abbiamo riscontrato più di un interesse per la società, i soci della Sport Capital Group decideranno nei prossimi due o tre giorni”. Le parole del dirigente rosanero rappresentano un auspicio anche per l’allenatore, Roberto Stellone: “Spero che la situazione societaria possa sistemarsi il prima possibile e che i tifosi ci diano una mano con la loro presenza allo stadio”, le sue parole dopo la vittoria di Perugia.