Calciomercato Serie B, da Castori a Grosso: tutti gli allenatori a rischio esonero

Calciomercato Fabio Grosso Verona
Fabio Grosso

Terminato il mercato, le squadre dovranno fare affidamento sulle loro forze per la seconda parte di stagione. Alcuni allenatori però non sembrano così saldi sulle loro panchine

La Serie B ha già fatto registrare la sostituzione di un buon numero di allenatori da inizio stagione a oggi. Questo trend però potrebbe non essere destinato a interrompersi. Sono diversi infatti i tecnici che in questo periodo sono sotto osservazione da parte delle rispettive società.

Il primo sulla lista è Fabrizio Castori. La mancanza di vittoria, che non arriva dallo scorso 22 dicembre, sta facendo riflettere la società emiliana sulla possibilità di prendere altre strade. Un punto a favore dell’allenatore di San Severino Marche è arrivato grazie al buon pareggio contro l’Hellas Verona, che ha visto la squadra giocare a buoni livelli. Questo atteggiamento però dovrà essere replicato nella prossima gara contro il Brescia, che potrebbe rivelarsi determinante per il futuro dell’ex Cesena.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Serie B, anche Grosso e Bisoli rischiano

Anche il Verona starebbe facendo una riflessione sull’opportunità di cambiare o meno la guida tecnica. Grosso non ha mai convinto del tutto quest’anno, visti i forti risultati altalenanti della squadra. La mancanza di vittorie da quattro partite potrebbe diventare ancora più determinante per il futuro dell’ex calciatore qualora si abbinasse a un altro risultato negativo, domenica prossima in casa contro il Crotone.

Segui ‘Seriebnews.com’ su Instagram —–> CLICCA QUI!

Chi dovrà assolutamente dimostrare qualcosa di positivo è anche Pierpaolo Bisoli. Il tecnico di Porretta Terme dovrà cercare di risollevale a tutti i costi la classifica, forte anche un un mercato importante che ha visto gli innesti di calciatori di esperienza come Cherubin, Lollo, Mbakogu e Morganella. Qualora non riuscisse a fare punti a breve, il tecnico potrebbe essere esonerato dal Padova, intenzionato a rimanere in Serie B anche l’anno prossimo. In questo senso le prossime gare contro Cremonese e Foggia potrebbero risultare determinanti.