Calciomercato Lecce Tachtsidis
Panagiotis Tachtsidis (Getty Images)

Conosciamo meglio il neo-acquisto del Lecce Panagiotis Tachtsidis, ex centrocampista di Cagliari e Roma.

Panagiotis Tachtsidis è tornato in Italia. Dopo le tante esperienze in A e in B con la maglia di Verona, Grosseto, Roma, Catania e Torino il centrocampista greco vestirà la casacca del Lecce nel campionato cadetto. Regista con ottimi tempi di gioco, l’ex giallorosso riesce a farsi notare per la sua abilità nel gioco aereo. Possiede un’ottima visione di gioco associata ad una buona tecnica di base riuscendo ad impostare anche sotto pressione degli avversari. Tachtsidis nasce a Nauplia il 15 febbraio 1991 e cresce nelle giovanili dell’Aek Atene esordendo tra i professionisti proprio col club greco nel 2007. Poi il trasferimento in Italia a Genova prima del prestito a Cesena e Grosseto senza trovare tanto spazio. Sempre con la formula del prestito nel luglio 2011 il greco si trasferisce a Verona dove gioca quasi tutte le partite segnando anche due reti. Proprio su indicazione di Zeman, all’epoca allenatore della Roma, Tachtsidis vola nella Capitale collezionando ben 21 presenze siglando anche una rete, la sua prima in massima serie.  Proprio l’ex direttore della Roma, Walter Sabatini, aveva svelato in una vecchia intervista: “Zeman mi ha detto: prendimi questo giocatore, te lo trasformo in un campione”.

Panagiotis Tachtsidis, a Lecce per tornare a splendere

Dopo le esperienze con Genoa, Cagliari e in Grecia con l’Olympiacos nella scorsa stagione, in estate il greco ha firmato un contratto con il Nottingham Forrest senza mai scendere in campo. A gennaio ecco che è arrivata l’occasione Lecce con Fabio Liverani che punterà sull’ex Roma consegnandogli le chiavi della regia. Le caratteristiche del pupillo di Zeman ricordano, per certi versi, proprio quelle dell’attuale allenatore del club pugliese.