Palermo (Getty Images)

Il Palermo cambia guida societaria, ma non obiettivo: la Serie A è il desiderio di ogni componente del team rosanero. 

Agire sul mercato: è questo quello che si aspettano i tifosi rosanero dopo il cambio alla guida della società. Ma a smorzare gli entusiastici desideri ci ha pensato Rino Foschi, direttore sportivo del club che ha parlato degli obiettivi a breve e lungo termine della squadra: “Dal nostro punto di vista sarà un gennaio sereno. Noi confidiamo sul gruppo che abbiamo a disposizione, andremo avanti con gli attuali calciatori. Di solito il mese di gennaio cambia le carte in tavola nel campionato cadetto, tante squadre cambiano pelle ed escono fuori sorprese inattese. Ma noi non guardiamo alle altre, penso al mio organico e credo sia buono per arrivare fino in fondo”.

Nessuna sorpresa in vista, dunque, per questa finestra invernale di calciomercato. La squadra rosanero potrebbe però pagare questa scelta nel lungo periodo. Attualmente il Palermo guida la classifica di Serie B con 37 punti e ha chiuso l’anno con il titolo di Campione d’Inverno, ma le dirette avversarie non stanno perdendo tempo e si stanno rinforzando sul mercato per affrontare la seconda parte del campionato e insidiare la capolista. Per restare in vetta ed assicurarsi la promozione al Palermo potrebbe servire molto di più di qualche buon proposito.

Alessandra Curcio